Caricamento in corso...
10 dicembre 2014

Beli non basta, Spurs ko. Perde Detroit senza Datome

print-icon
bel

Prova discreta per Belinelli nella notte di Nba (Getty)

Nella notte di Nba l'italiano mette a referto 13 punti ma San Antonio perdono a Salt Lake City contro gli Utah Jazz 100-96. Ancora panchina per Datome nella sconfitta dei Pistons contro Portland. Vince New Orleans contro New York

Sconfitte per San Antonio e Detroit nella notte Nba. A Salt Lake City gli Spurs cedono agli Utah Jazz che si impongono con il risultato di 100-96. Sempre senza l'infortunato Tony Parker, la squadra di Popovich non riesce a giocare il suo basket migliore. Non bastano i 23 punti di Duncan, né i 13 di Green e Marco Belinelli per evitare la sconfitta. L'italiano gioca 23 minuti e mette a referto anche 4 rimbalzi, ma a spuntarla sono i padroni di casa che portano 4 giocatori in doppia cifra: Favors (21), Hayward (20), Burks (14) e Kanter (12).

Perde anche Detroit con i Portland Trail Blazers che vincono per 98-86, trascinati dai 23 punti di LaMarcus Aldridge e dai 19 di  Wesley Matthews. In doppia cifra anche Lillard e Kaman, entrambi con 14 punti. Tra i Pistons solo panchina per Gigi Datome, 22 punti per Greg Monroe. Sempre privi di Andrea Bargnani ancora in infermeria, i Knicks perdono 104-93 contro i New Orleans Pelicans: 27 punti per Tyreke Evans, mentre il più prolifico per New York è Amar'e Stoudemire.

Video

Tutti i siti Sky