Caricamento in corso...
28 dicembre 2014

Memphis apre il Gasol e sorpassa Miami, Bulls inarrestabili

print-icon
gas

Marc Gasol sovrasta Luol Deng e schiaccia a canestro (foto getty)

Dopo quattro sconfitte, tornano al successo i Grizzlies che superano gli Heat 103-95. I Raptors, in testa alla Eastern Conference, battono i Clippers 110-98. Sesta vittoria consecutiva per Chicago, che strappa una vittoria anche a New Orleans 107 a 100

Wade non basta, super Gasol - La notte Nba fa registrare il ritorno al successo dei Memphis Grizzlies, che superano 103-95 Miami grazie al prezioso contributo dello spagnolo Marc Gasol, autore di una doppia doppia da 22 punti e 10 rimbalzi. Gli Heat finiscono al tappeto nonostante i 25 punti di Dwyane Wade. E dopo due sconfitte di fila si riscatta anche Golden State, che stende Minnesota per 110-97. La squadra con il miglior record della lega (24-5) è guidata da Stephen Curry, che mette a referto 25 punti e 6 assist. Da segnalare anche la vittoria dopo un overtime dei Sacramento Kings contro New York per 135-129. DeMarcus Cousins firma un season-high da 39 punti, di cui 9 nel supplementare, e condanna i Knicks alla settima sconfitta di fila, la 17esima nelle ultime 18 gare, nonostante i 36 punti e 11 rimbalzi di Carmelo Anthony.

I Raptors graffiano ancora - Chris Paul stecca, Kyle Lowry no e Toronto passa in casa dei Los Angeles Clippers. I Raptors si impongono allo Staples Center per 110-98 e infliggono ai californiani la prima sconfitta interna dopo una striscia vincente di otto partite. A trascinare i canadesi ci pensa Lowry con 25 punti e 7 assist, ma anche Jonas Valanciunas si mette in luce con una doppia doppia da 22 punti e 11 rimbalzi. Nell'ultimo quarto è determinante l'apporto della riserva Greivis Vasquez, che chiude con un bottino di 16 punti. I Raptors, che vantano il miglior record della Eastern Conference (23-7), non devono faticare molto per arginare un Chris Paul decisamente sotto tono. Il leader dei Clippers chiude con un modesto bottino di 10 punti e con un emblematico 3/12 dal campo. Il migliore fra i californiani è JJ Redick con 23 punti, uno in più di Blake Griffin. Continua intanto il momento magico dei Bulls, che contro New Orleans centrano la sesta vittoria di fila per 107-100. In evidenza Jimmy Butler con 33 punti, mentre ai Pelicans non bastano i 29 punti e 11 rimbalzi di Anthony Davis.
Tutti i risultati della notte Nba
Brooklyn Nets-Indiana Pacers 85-110
Charlotte Hornets-Orlando Magic 94-102
Chicago Bulls-New Orleans Pelicans 107-100
Golden State Warriors-Minnesota Timberwolves 110-97
Los Angeles Clippers-Toronto Clippers 98-110
Miami Heat-Memphis Grizzlies 95-103
Milwaukee Bucks-Atlanta Hawks 85-90
Sacramento Kings-New York Knicks 135-129 OT1
Utah Jazz-Philadelphia 76ers 88-71
Washington Wizards-Boston Celtics 101-88

Video

Tutti i siti Sky