Caricamento in corso...
17 gennaio 2015

LeBron da record trascina i Cavs. Spurs ok, super Leonard

print-icon
leb

LeBron James, il più giovane di sempre a raggiungere i 24mila punti in Nba (Getty)

Con i 31 punti ai Clippers, il Prescelto è il più giovane di sempre a mettere a segno 24mila punti in Nba. Ottima prova di San Antonio che piega Portland 110-96 grazie al ritorno dell'ala. Fermo ancora Beli per infortunio: ne avrà per altri 10 giorni

Con i 31 punti realizzati nel successo dei Cavaliers contro i Clippers 126-121, LeBron James diventa il più giovane della storia a raggiungere i 24mila punti in Nba (esattamente 24002) a 30 anni e 17 giorni. Superato anche Kobe Bryant che aveva toccato i 24mila oltre un anno dopo, a 31 anni e 75 giorni. La vittoria esterna di Cleveland arriva comunque anche grazie a Kyrie Irving, autore di 37 punti e Tristan Thompson con 24. Non sono bastati ai Clippers i 34 punti di Blake Griffin e i 19 di Deandre Jordan.

Ottima prestazione anche degli Spurs che vincono contro Portland 110-96 senza Marco Belinelli, fuori per altri 10-15 giorni a causa di un problema muscolare inguinale-addominale. Il secondo successo consecutivo per San Antonio arriva grazie al ritrovato Kawhi Leonard, al rientro dopo l'infortunio, autore di 20 punti, 4 rimbalzi e 5 assist. Buona gara anche di Green (19 punti) e Mills (18 punti), 'doppia doppia' di Tim Duncan, 11 punti e 12 rimbalzi. Miglior  marcatore per Portland sono stati Aldridge, aurore di 24 punti e Lillard con 23.

Sospeso Sanders - La Nba ha annunciato la sospensione di Larry Sanders per dieci partite. Il giocatore dei Milwaukee Bucks è stato fermato per aver violato il programma anti-doping. La sospensione avrà inizio lunedì quando i Bucks affronteranno i Toronto Raptors, e continuerà fino a quando Sanders non completerà uno specifico "programma di trattamenti". Il pivot era già stato punito con una squalifica per cinque partite, la scorsa  stagione, per uso di marijuana.

Video

Tutti i siti Sky