Caricamento in corso...
21 febbraio 2015

Thompson-Curry, che Warriors! Battuti gli Spurs di Belinelli

print-icon
tho

Gli Spurs di Belinelli battuti dai Golde State Warriors 110 a 99 (Foto Getty)

Nella partita più attesa della serata Nba, Golden State, team con il miglior record della Lega, supera 110 a 99 i San Antonio Spurs campioni in carica. Giornataccia anche per Bargnani e Gallinari

Nel match clou della serata Nba i Golden State Warriors (43-9), team con il miglior record della Lega  sconfiggono 110-99 i San Antonio Spurs (34-21) di Marco Belinelli,  campioni del mondo in carica. Alla Oracle Arena dettano legge gli 'spalsh brothers' di Golden State: Stephen Curry firma una prestazione da 25 punti, 11 assist e 4 recuperi, mentre il 'gemello' Klay Thompson contribuisce con 20 punti. Tra le fila dei texani Belinelli non  sfigura, gioca 19 minuti e realizza 9 punti, con 4/8 dal campo e serve 2 assist.

Escono sconfitti anche gli altri due italiani scesi in campo: Andrea  Bargnani e Danilo Gallinari. I New York Knicks (10-44) del 'mago'  perdono in casa con un pesante 111-87 contro i Miami Heat (23-30)  malgrado gli 11 punti e i 6 rimbalzi del 29enne romano, partito dalla panchina e rimasto in campo per 24 minuti. Ko anche i Denver Nuggets  (20-34) del 'gallo' battuti 89-81 a Milwaukee dai Bucks (31-23). Il 26enne lombardo parte in quintetto, gioca 36 minuti a mette a referto  10 punti (con un modesto 3/12 al tiro), 5 rimbalzi e 4 recuperi.

Sconfitta casalinga per gli Atlanta Hawks (43-12) superati alla  Philips Arena dai Toronto Raptors (37-17) per 105-80. A trascinare i  canadesi Louis Williams (26 punti, 4 rimbalzi e 4 recuperi) e DeMar DeRozan (21 punti e 8 rimbalzi). I 'falchi', miglior franchigia della  Eastern Conference paga la pessima serata al tiro, 33% dal campo e 21% da tre.

Video

Tutti i siti Sky