Caricamento in corso...
22 febbraio 2015

Gasol oscura i Suns: Chicago batte Phoenix 112-107

print-icon
gas

C'è la firma di Pau Gasol sul successo dei Bulls contro i Suns (Foto Getty)

Una grande prova dello spagnolo determina il successo dei Bulls allo United Center: Pau mette a referto 22 punti (9/13 al tiro) e 14 rimbalzi. La squadra dell'Arizona è al quarto ko consecutivo, quinta vittoria di fila invece degli Oklahoma City Thunder

Una grande prova di Pau Gasol trascina al successo i Chicago Bulls (35-21) contro i Phoenix Suns (29-27) per 112-107. Sul parquet dello United Center il 34enne catalano mette a referto 22 punti (9/13 al tiro) e 14 rimbalzi. Per la franchigia dell'Illinois contributi importanti anche da parte di Jimmy Butler (19 punti), Derrick Rose (16 punti e 5 assist) e Joakim Noah (12 rimbalzi e 8 assist). La squadra dell'Arizona, al quarto ko consecutivo, lotta fino alla fine ma deve arrendersi malgrado i 20 punti di PJ Tucker.

Quinta vittoria di fila degli Oklahoma City Thunder (30-25) che, pur  privi di Kevin Durant fuori per un problema al piede, passano con il punteggio di 110-103 sul campo di Charlotte (22-31). Grande protagonista del match per i Thunder Φ Russell Westbrook che segna 33  punti e distribuisce 10 assist, ben supportato da un solido Serge  Ibaka (16 punti e 12 rimbalzi) sotto i tabelloni. Per gli Hornets, giunti alla quarta sconfitta di fila, non basta un Mo Williams da 24 punti e 12 assist.

Sconfitta casalinga per Miami, scesa in campo dopo aver appreso la  notizia di aver perso per il prosieguo della stagione la loro stella  Chris Bosh che starα fermo 6 mesi per dei grumi di sangue nei polmoni. Gli Heat (23-31) si sono arresi per 105-91 a New Orleans (28-27). I  Pelicans che perdono dopo pochi minuti Anthony Davis per un altro  infortunio alla spalla, fanno leva su un Eric Gordon da 24 punti e 6 assist. Per Miami esordio senza squilli per Goran Dragic (12 punti).

Video

Tutti i siti Sky