Caricamento in corso...
15 marzo 2015

Bargnani non basta, Golden State travolge i Knicks

print-icon
and

Andrea Bargnani lotta sul parquet dei Golden State Warriors. I suoi 18 punti, però, non sono bastati ai New York Knicks (Getty)

Diciotto punti del Mago non bastano ai newyorkesi, travolti dai Warriors 125-94. Continua la striscia positiva per i Celtics (93-89 a Indiana) che continuano a sognare i playoff: 3 i punti per Datome

Un’altra ottima prestazione di Andrea Bargnani non basta ai New York Knicks, travolti per 125-94 sul parquet dei Golden State Warriors. Il lungo azzurro, titolare per più di 28 minuti, chiude con 8/14 al tiro, 3 rimbalzi, 2 assist e 2 stoppate. I Knicks, che concedono ben 47 punti nel secondo parziale, alzano bandiera bianca già prima dell'intervallo. Golden State dà spettacolo con le sue stelle. Stephen Curry festeggia il 27° compleanno con 25 punti (8/15 al tiro e 6/10 da 3), Klay Thompson fa ancora meglio con 27 punti (9/17 e 6/10).

Sorride Gigi Datome - Sorride, e sogna i playoff, invece, Gigi Datome. L'ala tricolore segna solo 3 punti in poco più di 5 minuti di gioco, nel prezioso 93-89 che Boston ottiene sul campo di Indiana. I Celtics si avvicinano all'ottavo posto della Eastern Conference, l'ultimo utile per partecipare alla post-season, grazie ad una buona prestazione collettiva: Tyler Zeller lascia il segno con 18 punti, 2 in più rispetto a quelli realizzati da Brandon Bass, Avery Bradley e Jae Crowder. Indiana, reduce da 7 successi di fila, va al tappeto nonostante i 30 punti di George Hill.

Tutti i risultati:

Indiana Pacers-Boston Celtics 89-93
Washington  Wizards-Sacramento Kings 113-97
Philadelphia 76ers-Brooklyn Nets  87-94
Memphis Grizzlies-Milwaukee Bucks 96-83
Utah Jazz-Detroit  Pistons 88-85
Golden State Warriors-New York Knicks 125-94

Video

Tutti i siti Sky