Caricamento in corso...
20 marzo 2015

Durant, la stagione è un incubo: fuori a tempo indeterminato

print-icon
dur

Pessime notizie ad Oklahoma: non migliorano le condizioni dell'ala dei Thunder, assente dal 19 febbraio per problemi al piede destro. Regular season e playoff sono a rischio: "Non sta facendo i progressi sperati", ammette il General Manager Presti

Kevin Durant, miglior giocatore dello scorso campionato Nba e stella di Oklahoma, fermo dal 19 febbraio per problemi al piede destro, è ora "sospeso da tutte le attività legate al basket, ed è fuori a tempo indeterminato". Ad annunciarlo è il General Manager dei Thunder Sam Presti, che ha spiegato come il giocatore non stia riuscendo a recuperare dall'infortunio, di cui in realtà soffre da prima che la stagione cominciasse. Dall'operazione eseguita il 23 febbraio ad oggi i risultati non sono arrivati: "Non sta facendo i progressi sperati, e ora la cosa più importante è la sua salute" ha spiegato Presti, "Non giocherà fino a quando non sarà completamente guarito, anche se dovesse metterci tutto il resto della regular season e dei playoff".

Video

Tutti i siti Sky