Caricamento in corso...
07 aprile 2015

La Nba sbarca a Cuba: camp a L'Avana dal 23 al 26 aprile

print-icon
nba

La National Basketball Association e la federazione internazionale (Fiba) hanno annunciato che ospiteranno il loro primo development camp di pallacanestro maschile e femminile congiunto nella capitale cubana

La Nba sbarca a Cuba. La National Basketball Association e la federazione internazionale (Fiba) hanno annunciato oggi che ospiteranno il loro primo development camp di pallacanestro maschile e femminile congiunto a L'Avana dal 23 al 26 aprile. L'iniziativa rende la Nba la prima lega sportiva professionistica americana a visitare Cuba da quando, a dicembre, sono riprese le relazioni diplomatiche tra le due nazioni.

Steve Nash, due volte Mvp della lega, con il Golbal Ambassador Dikembe Mutombo e la leggenda WNBA Ticha Penicheiro guiderà la quattro giorni di camp con le nazionali cubane maschili e femminili e si impegnerà in alcuni progetti rivolti alla comunità, in collaborazione con il ministero dello sport cubano, Inder, e con la Cuban Basketball Federation (CBF).

Per la prima volta, la Nba e la Fiba inviteranno due giocatori e un allenatore cubano a partecipare al prossimo camp "Basketball without Borders. "Questo è un grande giorno per il basket cubano e per la nostra federazione", dichiara Ruperto Herrera, presidente della Cbf. "Avere sia la Nba sia la Fiba che collaborano all'istruzione giovanile e allo sviluppo del gioco nel nostro stato è magnifico. Ringraziamo la Repubblica di Cuba e Inder per aver aperto le porte a questi camp di basket che porteranno in futuro benefici alla pallacanestro nazionale ed internazionale", aggiunge.

"Abbiamo visto come il basket possa creare dei ponti tra culture", afferma Mark Tatum, Nba Deputy Commissioner. "Non vediamo l'ora di condividere i valori alla base del nostro gioco con i giovani cubani e imparare insieme attraverso il linguaggio comune dello sport". "Nel costante impegno a rafforzare le nostre federazioni nazionali, è estremamente gratificante vedere come Cuba diventi il centro di un development camp di questa importanza", dice Horacio Muratore, presidente della Fiba. "Questa è una nazione che ama il basket e noi siamo fieri di collaborare con la Nba in questa storica iniziativa."

Attraverso NBA Cares, il programma di social responsibility globale della lega, Nba e Fiba ristruttureranno tre campi di basket e ospiteranno dei clinic sulla pallacanestro giovanile in due location a L'Avana. Tatum si unirà alle leggende e alle autorità locali e parteciperà alle cerimonie di inaugurazione dei campi, focalizzate sulla promozione di stili di vita sani e dinamici, e sull'insegnamento dei valori alla base del gioco come il lavoro di squadra, il rispetto e la dedizione.

Video

Tutti i siti Sky