Caricamento in corso...
13 maggio 2015

Troppo forte LeBron, Bulls sotto 3-2. Houston resta in corsa

print-icon

James super ad Est e Cleveland avanti nella serie contro Chicago: 106 a 101 il finale. I Rockets texani non gettano la spugna nella Western grazie al successo contro i Clippers per 124 a 103. Ai californiani non bastano i 30 punti di Griffin

I Cavaliers vincono e si portano sul 3-2, Houston annulla il primo match-ball e resta in vita. Questi i verdetti delle gare dei play-off Nba giocate nella notte. In Gara-5 del secondo turno della Eastern Conference, Cleveland batte 106-101 Chicago grazie a un grande LeBron James.

Il "Prescelto" è il trascinatore dei Cavaliers con 38 punti, 12 rimbalzi e 6 assist. Bene anche Kyrie Irving che ne mette a referto 25, in doppia cifra anche Shumpert (13), Thompson (12) e Smith. Per i Bulls niente da fare, nonostante i 29 punti di Jimmy Butler. Cleveland vince e si porta sul 3-2.

Vincono, nella Western Conference, anche i Rockets che annullano il primo match-point ai Clippers.  Houston si impone con un netto 124-103, nonostante i 30 punti di Blake Griffin e i 22 di Chris Paul che non bastano alla franchigia di Los Angeles per chiudere la serie. Vincono i Rockets che ne mandano sei in doppia cifra. Ventisei punti per James Harden, 22 per Ariza, ne fa 20 Howard, poi 15 Brewer, 12 Jones e 11 Terry.

Video

Tutti i siti Sky