Caricamento in corso...
18 maggio 2015

Che Barba, che Houston! Rockets in finale di Conference

print-icon
har

James Harden, detto il "Barba". Il migliore sotto canestro in Gara-7 tra Rockets e Clippes (Foto Getty)

I texani superano i Los Angeles Clippers in Gara-7 (112-110) e ad Ovest dovranno vedersela con i Golden State Warriors. James Harden il migliore dei suoi sotto canestro con 31 punti, 8 assist e 3 rimbalzi

Gli Houston Rockets volano in finale di Conference battendo in Gara-7 i Los Angeles Clippers 112 a 100, successo che permette ai texani di giocarsi la supremazia a Ovest  contro i Golden State Warriors. Una vittoria in rimonta quella dei Rockets, bravi a recuperare da uno svantaggio nella serie di 3-1. Partita mai in discussione, a differenza della precedente, dove la franchigia di Houston era andata sotto di 19 punti.

A spingere la squadra di coach Kevin McHale nel trionfo davanti al pubblico amico del Toyota Center, James Harden il migliore sotto canestro dei suoi con 31 punti, 8 assist e 3 rimbalzi. "Non ci aspettavamo nulla dopo l'1-3, questa squadra è stata capace di superare tantissime avversitα  quest'anno", spiega a fine gara Harden. A dare il loro contributo nel  successo Trevor Ariza, 22 punti, 16 punti e 15 rimbalzi per Dwight Howard.

Houston parte subito bene chiudendo in vantaggio di 10 punti, 56-46,  all'intervallo lungo. Margine salito a +17 nel terzo quarto salvo  concedere nell'ultimo parziale qualcosa ai Clippers chiudendo a +13.  Per Los Angeles 27 punti di Blake Griffin, 26 per Chris Paul. La prima gara della finale di Conference, traguardo che Houston non raggiungeva dal 1997, si giocherα marted∞ in casa di Golden State. Sfida nella  sfida quella tra l'Mvp Nba Stephen Curry, stella dei Warriors, e James Harden arrivato alle sue spalle nella votazione. Mercoled∞ la prima  gara ad Est tra Atlanta Hawks e Cleveland Cavaliers.

Video

Tutti i siti Sky