Caricamento in corso...
10 luglio 2015

DeAndre Jordan: "Vado ai Mavs. Anzi no, resto ai Clippers"

print-icon
dea

DeAndre Jordan, 26 anni, dei Los Angeles Clippers (Foto Getty)

Clamoroso passo indietro del lungo di Houston, che era praticamente dei Dallas Mavericks e alla fine ha rifiutato la proposta texana: 80 milioni per 4 anni. Lo hanno convinto i compagni di squadra e gli 88 milioni offerti dalla franchigia californiana

di Andrea Cataldo
E' stata una delle trattative più surreali di sempre. DeAndre Jordan, lungo dei Los Angeles Clippers, sembrava si fosse ormai accordato con i Dallas Mavericks, ma poi, improvvisamente, ecco il pick and roll a sorpresa e il ritorno sui propri passi.

DeAndre aveva deciso di accettare le allettanti proposte texane: 80 milioni per 4 anni sul piatto, ma all'ultimo momento la California è tornata un posto ideale. Non solo perché comunque i Clippers di milioni gliene garantivano addirittura 88, ma soprattutto perché per convincerlo si è scomodata una vera e propria delegazione di compagni di squadra, patrita da Los Angeles alla volta di Houston, città nella quale Jordan risiede durante la offseason. Jordan, che aveva confessato ad alcuni amici, di essersi pentito del "si" pronunciato a Dallas ha colto al volo l'opportunità, ed ecco il dietrofront.

Doc Rivers così riavrà il suo centro che sembrava aver perso. Con Deandrè tornato alla base, e con Chris Paul, Blake Griffin, JJ Redick e il neo arrivato Paul Pierce, i Clippers ora si candidano decisamente all'anello. E i Mavs? Avevano detto no a Tyson Chandler perché sicuri della firma di Jordan, ma sono rimasti con nulla in mano. Hanno provato a ricontattare Jordan, ma lu ormai era irraggiungibile.

Video

Tutti i siti Sky