Caricamento in corso...
13 settembre 2015

Nba, addio al mito Malone: morto nel sonno a 60 anni

print-icon
mos

E' morto a 60 anni Moses Malone, uno dei giocatori più forti della storia della Nba (Getty)

E' stato uno dei più grandi di sempre. Pivot di 2,08 metri di Sixers e Rockets, era stato tre volte Mvp della Lega nordamericana. Con i suoi oltre 27mila punti segnati, è al quinto posto dei migliori realizzatori di tutti i tempi

La Nba perde uno dei migliori giocatori di tutti i tempi. Moses Malone, tre volte Mvp, inserito nella Hall of Fame della lega nordamericana dal 2001, è morto nel sonno all’età di 60 anni. Pivot di 2,08 metri, ha vestito le maglie di otto team in vent’anni, trascorrendo la maggior parte della sua carriera con i Sixers e i Rockets. Nel corso degli anni ha segnato 27.408 punti (il quinto di sempre) ed è considerato uno dei migliori rimbalzisti offensivi della storia (16.212).

Video

Tutti i siti Sky