Caricamento in corso...
15 novembre 2015

Nets ko all'overtime, undicesima vittoria per i Warriors

print-icon
bar

Implacabile Golden State, con il solito Steph Curry autore di 34 punti. Nets battuti 107-99, in ombra Andrea Bargnani: per l'italiano solo 8 minuti giocati e 4 punti. Al tappeto anche i Nuggets di Gallinari: 105-81 contro Phoenix

Sconfitte sia per Danilo Gallinari che per Andrea Bargnani nella notte Nba. I Denver Nuggets sono stati sconfitti dai Phoenix Suns 105-81. Il Gallo è rimasto in campo 24' 55" mettendo a segno 8 punti e due assist. Due i giocatori in doppia cifra: Will Barton con 19 punti e Emmanuel Mudiay con 13 punti. Per i Suns il grande protagonista del match è stato invece Eric Bledsoe, che ha chiuso con uno score di 30 punti e 4 assist.

Battuta d'arresto anche per i Brooklyn Nets che sono stati superati dai Golden State. I Warriors si impongono per 107-99 e allungano a undici partite la striscia vincente in questo avvio di regular season Nba. Per il nostro Andrea Bargnani 8'10" e un totale di 4 punti. Il migliore realizzatore è stato Jarrett Jack con 28 punti seguito da Thaddeus Young con 26 punti. Dall'altra parte il grande protagonista è Stephen Curry che ha realizzato 34 punti e superato papà Dell per numero di triple fatte nella carriera. Fondamentale è anche l'apporto di Andre Iguodala, autore di 15 punti e soprattutto del tiro da 3 a 5"9 dalla fine che consente ai Warriors di allungare l'incontro al supplementare, poi dominato dai campioni in carica. In evidenza anche Draymond Green con una tripla doppia da 16 punti, 10 rimbalzi e 12 assist.

Video

Tutti i siti Sky