Caricamento in corso...
19 novembre 2015

Notte amara per gli azzurri in Nba, Thunder travolgenti

print-icon
mar

Belinelli ha chiuso con 8 punti 3 rimbalzi e 2 assist in 26 minuti nella sconfitta di Sacramento contro Atlanta (Getty)

Sconfitti tutti e tre gli italiani in campo. I Nuggets di Gallinari cadono a San Antonio 109-98, gli Hawks superano 103-97 i Kings di Belinelli, ko anche i Nets di Bargnani: 116-111 contro gli Hornets. Westbrook coi suoi 43 punti trascina Oklahoma al successo sui Pelicans

Escono tutti sconfitti dai match disputati nella notte i tre italiani che giocano in Nba. I Denver Nuggest di Danilo Gallinari incappano nella sesta sconfitta stagionale (6-6) perdendo all'AT&T Center di San Antonio 109-98 contro gli Spurs (9-2). Il migliore in campo è Tony Parker che con 25 punti registra il suo best score stagionale, 20 per Kawhi Leonard, 12 per Tim Duncan. Per Denver da segnalare i 9 punti, 3 assist e 8 rimbalzi per il 'Gallo' in campo per 31 minuti, meglio di lui il rookie Nikola Jokic, 23 punti, Gary Harris e Kenneth Faried, con 15.

Sacramento cade ad Atlanta - Sconfitta anche per i Kings di Marco Belinelli, la franchigia di Sacramento cede 103-97 agli Hawks nella trasferta disputata alla Philips Arena di Atlanta. Un colpo di reni degli Hawks che dopo aver perso 4 delle ultime 5 gare (9-5 in stagione) riescono a vincere una sfida sul filo del rasoio: dopo un vantaggio di +11, 99-88, a 2'49" dalla sirena la squadra di Atlanta subisce il ritorno dei Kings che a 31" dalla fine si portano a -2, decisivi nel finale i canestri di Lamar Patterson e Thabo Sefolosha. Per Atlanta sugli scudi Paul Millsap con i suoi 23 punti a referto 13  rimbalzi e 6 assist, 17 punti per Al Horford. Per i Kings (4-8) 24  punti e 12 rimbalzi di DeMarcus Cousins, 14 per Rudy Gay mentre Belinelli chiude con 8 punti 3 rimbalzi e 2 assist in 26 minuti.

Ko anche Bargnani - Male anche i Nets di Andrea Bargnani che sul parquet della Time Warner Cable Arena incappano nella decima sconfitta stagionale (2-10) cedendo 116 a 111 agli Hornets. Il migliore di Charlotte (6-6) sotto canestro è Nicolas Batum, 24 punti e 8 assist, 18 punti per Al Jefferson e Kemba Walker. Il migliore di Brooklyn è Thaddeus Young, 27 punti seguito da Brook Lopez, 23, 16 per Jarrett Jack e Joe Johnson. Per Bargnani 8 punti in 12 minuti.

Le altre partite della notte
- Proseguono il loro cammino i leader della Western Conference, i Thunder (7-5) superano 110-103 i Pelicans procurando alla franchigia di New Orleans l'undicesima sconfitta stagionale (1-11). Sugli scudi Russell Westbrook coi suoi 43 punti, 9 rimbalzi e 8 assist. Da segnalare nella franchigia di Oklahoma City, che deve fare a meno della sua stella Kevin Durant fuori per infortunio, anche i 24 punti di Enes Kanter, in doppia doppia grazie anche a 14 rimbalzi. I Pelicans si consolano coi 30 punti di Ryan Anderson, 18 per Eric Gordon e Ish Smith.

Video

Tutti i siti Sky