Caricamento in corso...
30 novembre 2015

Nuovo infortunio per Bargnani, ma Brooklyn torna a vincere

print-icon
bar

Eennesimo problema muscolare per l'azzurro, costretto ad alzare bandiera bianca nel primo quarto di Brooklyn-Detroit, stavolta per un risentimento al bicipite femorale sinistro. Ma almeno la consolazione del ritiorno al successo dei Nets (87-83)

Appena due minuti e mezzo in campo, giusto il tempo di provare senza successo un tiro da due e commettere un fallo, prima di arrendersi all'ennesimo problema muscolare. Nuovo infortunio per Andrea Bargnani, costretto ad alzare bandiera bianca nel primo quarto di Brooklyn-Detroit, stavolta per un risentimento al bicipite femorale sinistro. Il Mago si consola col ritorno alla vittoria dei suoi Nets, che si impongono per 87-83 con 19 punti e 10 rimbalzi di Young e 15 punti di Lopez. Fra i Pistons 21 punti di Caldwell-Pope e doppia doppia (20 punti e 18 rimbalzi) per Drummond.

Continua la caduta libera di Philadelphia, battuta anche da Memphis (92-84, 20 punti di Conley, 17+11 per Randolph). Per i Sixers è la 18esima sconfitta su 18 gare (eguagliata la partenza shock dei New Jersey Nets 2009-10), la 28esima di fila considerando la scorsa regular season: si tratta della piu' lunga striscia negativa nella storia degli sport professionistici americani. Eric Bledsoe (20 punti e 11 assist) trascina Phoenix al successo su Toronto per 107-102, Lakers sconfitti da Indiana nel giorno in cui Bryant annuncia il ritiro a fine stagione: solo 13 punti per il numero 24 gialloviola.

Video

Tutti i siti Sky