Caricamento in corso...
01 dicembre 2015

Bene il Gallo, male Denver: Nuggets battuti. Ok Sacramento

print-icon
gal

Danilo Gallinari non basta ai Nuggets nella sfida contro Dallas (Getty)

Nella notte di Nba l'ala di Sant'Angelo Lodigiano mette a referto 13 punti nella sconfitta di Denver contro Milwaukee. Vince, senza brillare, Belinelli: i Kings vincono contro i Mavericks ma l'italiano mette segna solo 2 punti. Golden State vince la 19.a partita consecutiva

Non basta ai Nuggets una buona prestazione di Danilo Gallinari per evitare il pesante ko contro i Bucks nella notte italiana dell'Nba. Sul parquet della BMO Harris Bradley Center, davanti ad oltre 10mila spettatori, Denver lascia il passo a Milwaukee, vincente per 92-74 grazie ai 18 punti di Greg Monroe e ai 16 di Jabari Parker. La 27enne ala di Sant'Angelo Lodigiano è invece il più prolifico del quintetto ospite, finendo a referto con 13 punti (più 4 rimbalzi e 3 assist) in 34 minuti di impiego.

Vince senza brillare, invece, Marco Belinelli. I 'suoi' Sacramento Kings, sospinti dal tifo della Sleep Train Arena, battono i Dallas Mavericks per 112-98 e la 29enne guardia di San Giovanni in Persiceto resta ai margini con soli 2 punti all'attivo in 15 minuti, impreziositi da 2 assist. A rubare la scena, per i padroni di casa, sono DeMarcus Cousins (31 punti), Rajom Rondo (21) e Rudy Gay (20).

Golden State passa a Utah e allunga a 19 partite la striscia vincente dall'inizio della regular season Nba. I campioni in carica si impongono per 106-103 e mantengono l'imbattibilità al termine di una partita tiratissima decisa, nemmeno a dirlo, dal solito Stephen Curry. La star dei Warriors sale in cattedra nell'ultimo quarto e segna 10 dei suoi 26 punti complessivi nei 6'20" finali, compresa la tripla del definitivo sorpasso a 51" dalla sirena e i due tiri liberi che mandano definitivamente in  archivio il match.

Draymond Green contribuisce con 20 punti, 9 rimbalzi e 7 assist. Klay Thompson mette quattro triple e chiude anche lui con un bottino di 20  punti. A Utah non basta la doppia doppia di Derrick Favors (23 punti e 10 rimbalzi) e i 24 punti di Gordon Hayward per evitare l'ottava sconfitta stagionale. Le ultime speranze dei Jazz si spengono a 5" dalla fine, quando Rodney Hood (12 punti) sbaglia la tripla del possibile controsorpasso. La notte Nba è in chiaroscuro per gli  italiani. Sacramento vince in casa contro Dallas per 112-98, ma il contributo di Marco Belinelli è solo di 2 punti e altrettanti assist in un quarto d'ora di gioco. La vittoria dei Kings è firmata da DeMarcus Cousins con 31 punti, di cui 16 nell'ultimo quarto.

Video

Tutti i siti Sky