Caricamento in corso...
30 dicembre 2015

LeBron festeggia il compleanno con la vittoria dei Cavaliers

print-icon
leb

Happy birthday Lebron

Cinque partite, ma nessun italiano in campo. Avrebbe dovuto esserci Gallinari, ma la distorsione alla caviglia lo costringe a rimanere ancora fuori. Così Denver perde in casa con Cleveland che si impone 93-87. LeBron James festeggia il 31esimo compleanno con 34 punti, 6 rimbalzi, 2 assist

Vittoria in rimonta per Atlanta che supera 121-115 Houston in una gara difficilissima.  Gli Hawks (21-13 in stagione) recuperano un passivo di 19 punti  accumulato nel primo quarto e si impongono grazie al canestro del sorpasso messo a segno da Al Horford a 35 secondi dalla fine. Per Atlanta si tratta della settima vittoria negli ultimi otto incontri. Sugli scudi il dominicano autore di una doppia doppia con 30 punti e 14 rimbalzi.

A dare il loro contributo ad Atlanta, seconda ad Est, nel successo esterno al Toyota Center anche Kent Bazemore, 26 punti, 22 per Paul Millsap e Jeff Teague. Esce dalla sfida con tanti rimpianti Houston, avanti 71 a 56 all'intervallo lungo. I migliori sotto canestro per la squadra di coach J.B. Bickerstaff (16-17) il solito Dwight Howard, 30 punti e 16 rimbalzi, 26 per James Harden con 10 rimbalzi.

 

Festeggia con un successo il suo 31esimo compleanno LeBron James, autore di 34 punti nella vittoria 93-87 dei Cleveland Cavaliers (21-9) contro i Denver Nuggets ancora privi di Danilo Gallinari. Al Pepsi  Center Ima Shumpert fa segnare il suo miglior score dall'inizio della stagione con 16 punti, 8 punti e 14 rimbalzi per Kevin Love.

 

Terza sconfitta consecutiva, la sesta nelle ultime sette, per i Nuggets (12-20 in stagione) che hanno in Will Barton il loro miglior marcatore con 29 punti a referto. A pesare sulla formazione del Colorado le assenze del Gallo, alle prese con una distorsione alla caviglia sinistra e Emmanuel Mudiay. Vittoria all'overtime per Memphis 99-90 contro Miami. A regalare il successo ai Grizzlies (18-16) davanti al pubblico del FedExForum è Marc Gasol, 23 punti per lui di cui 7 nell'extra time. Bene anche  Zach Randolph, 17 punti, e Mike Conley e Jeff Green, 16 punti a testa. Per gli Heat (18-13) seconda sconfitta consecutiva. A poco servono i 22 punti di Chris Bosh, 19 quelli di Dwyane Wade, 16 per Goran Dragic.

 

Tutti i risultati:

New York Knicks-Detroit  Pistons 108-96

Houston Rockets-Atlanta Hawks 115-121

Memphis Grizzlies-Miami Heat 99-90 (ot)

Oklahoma City Thunder-Milwaukee Bucks 131-123

Denver Nuggets-Cleveland Cavaliers 87-93

Video

Tutti i siti Sky