Caricamento in corso...
30 gennaio 2016

I Cavs vincono ancora, LeBron nella storia: 26mila punti in carriera

print-icon
leb

James è il 17° giocatore della Nba a centrare questo obiettivo: è successo nella notte in cui Cleveland ha superato Detroit 114 a 106. Il derby di Los Angeles ai Clippers per 105 a 93. Terza vittoria di fila per i Thunder: 116 a 108 sui Rockets. Brooklyn perde a Dallas: solo 2 punti per Bargnani

Vince ancora Cleveland sul parquet di Detroit per 114 a 106. Nella gara in cui LeBron James diventa il 17esimo giocatore nella storia NBA a raggiungere il traguardo dei 26mila punti realizzati, a trascinare i Cavaliers ci pensano Love e Irving, rispettivamente con 29 e 28 punti a referto. Per Kevin Love anche 5 su 7 nel tiro da 3, unico giocatore dei Cavs con buone percentuali dalla lunga distanza. Tripla doppia sfiorata per James: 20 punti, 9 rimbalzi e 8 assist. I Pistons, invece, mandano tutto il quintetto in doppia cifra, guidati dai 20 punti e 8 rimbalzi di Andre Drummond. Detroit  con questa sconfitta scivola al settimo posto, mentre Cleveland si conferma in vetta alla Eastern Conference.

Il derby di Los Angeles - Se lo aggiudicano i Clippers per 105 a 93. Trascinati da un Chris Paul da 27 punti e 7 assist in 31 minuti di gioco. Per i ragazzi di Doc Rivers è la 14esima vittoria a fronte di sole 3 sconfitte da quando Blake Griffin è indisponibile a causa di un infortunio che sta facendo molto discutere. Dall'altra parte niente Bryant sul parquet e ai Lakers non sono bastati i 23 punti di Randle, suo massimo in carriera. Per i gialloviola è la nona sconfitta consecutiva che li condanna sempre più all'ultimo posto in classifica ad Ovest. I Clippers invece mantengono la loro quarta posizione.

Terza vittoria consecutiva per i Thunder - Finisce 116 a 108 contro Houston. Russell Westbrook fa registrare la sesta tripla doppia stagionale: 26 punti, 14 assist e 10 rimbalzi che hanno guidato Oklahoma City al successo. 33 punti e solita eccellente prestazione al tiro per Kevin  Durant, autore di alcuni canestri importanti nel momento dello strappo decisivo. Ai Rockets invece non bastano i 33 punti di James Harden, il grande ex della gara. Per Houston, orfana di Howard per buona parte del secondo tempo causa espulsione, è la seconda sconfitta consecutiva dopo quella rimediata contro gli Spurs. I texani scivolano così al settimo posto ad Ovest, mentre i Thunder si confermano terzi.

Brooklyn perde a Dallas: solo 2 punti per Bargnani  - Un solo italiano in campo nella notte Nba e una sconfitta per i Nets di Andrea Bargnani.Brooklyn perde sul parquet dei Dallas Mavericks che si impongono per 91-79, trascinati dai 19 punti di Chandler Parsons, mentre ne fa 12 Dirk Nowitzki che mette a referto anche 8 rimbalzi, così come Zaza Pachulia che però di punti ne fa 16. Il "Mago" ha poco spazio e negli 11 minuti che gli vengono concessi non riesce a incidere più di tanto facendo registrare al suo attivo due punti e quattro rimbalzi. Ai Nets non bastano i 28 punti di Brook Lopez (per lui anche 12 rimbalzi e 3 assist) per evitare la sconfitta.

Video

Tutti i siti Sky