Caricamento in corso...
11 febbraio 2016

LeBron batte Kobe, Gallinari trascina i Nuggets a Detroit

print-icon
bry

LeBron James prova a contrastare Kobe Bryant (foto getty)

Bryant mette a segno 17 punti nella sua ultima partita a Cleveland, un bottino che tuttavia non evita la sconfitta ai Lakers 120-111. Bene gli italiani: il "Gallo" ne mette 15 e stende i Pistons, vincono anche i Kings di Belinelli. Undicesimo successo consecutivo per i Warriors contro i Suns

LeBron contro Kobe, ancora una volta, la penultima, l'ultima a Cleveland. I due fuoriclasse Nba si salutano calorosamente, così come è caloroso anche il saluto che il pubblico avversario regala a Bryant, scandendo il suo nome prima dell'inizio del match, come gli sta capitando in ogni palazzetto nell'anno del suo ritiro. Kobe abbraccia poi anche il coach dei Cavaliers Tyronn Lue, suo compagno ai Lakers, con cui ha conquistato due dei suoi 5 anelli.

Love infortunato - In tutto 17 punti per Bryant nella sua ultima performance a Cleveland, un bottino che tuttavia non evita la sconfitta ai Lakers: la squadra di Los Angeles alla sirena cede 120-111. LeBron ne fa 29 con 11 assist. A fine partita sentenzierà: "In questa era nessuno è stato come Kobe Bryant". Miglior realizzatore tra i Cavs è Kyrie Irving, con 35 punti. Per tutto il secondo tempo Cleveland ha dovuto fare a meno di Kevin Love, fermato da un problema alla solita spalla, apparentemente non grave. Ora LeBron è atteso dal test all'All Star Game, ultimo confronto con Kobe il 10 marzo, allo Staples Center.

Azzurri vincenti - Vince anche Golden State a Phoenix 112-104 con 50 punti degli "splash brothers": 26 di Steph Curry e 24 di Klay Thompson. Per i Warriors è l'undicesimo successo di fila. Bene gli italiani con Gallinari protagonista nella vittoria di Denver 103-92 a Detroit: per Danilo 15 punti e 7 rimbalzi. Vincono anche i Sacramento Kings a Philadelphia 114-110, solo 6 punti però per Belinelli. I Brooklyn Nets privi di Bargnani cadono in casa contro Memphis 90-109. Successo anche per i San Antonio Spurs a Orlando con 29 punti di Leonard, cadono invece i Toronto Raptors a Minnesota nonostante i 35 punti di DeRozan.

Video

Tutti i siti Sky