Caricamento in corso...
13 febbraio 2016

Rising Star Challenge, LaVine e gli Usa piegano Messina

print-icon
ett

Ettore Messina, coach del resto del mondo, è stato sconfitto nel Rising Star Challenge dagli Usa (Getty)

Nella sfida che ha aperto l'All Star Weekend di Toronto, il World Team allenato dal coach azzurro ha perso 157-154. Mvp dell'incontro Zach LaVine dei Minnesota Timberwolves con 30 punti e 7 rimbalzi

Va agli Stati Uniti il successo nel Rising Stars Challenge la sfida che ha visto gli Usa imporsi 157-154 sul resto del Mondo nella prima sfida dell'All Star Weekend in scena a Toronto. Mattatore della serata Zach LaVine, il giocatore dei Minnesota Timberwolves si è guadagnato il titolo Mvp grazie ai 30 punti e 7 rimbalzi messi a referto nell'incontro che metteva di fronte i migliori giocatori ai primi due anni di carriera in Nba.

Nel resto del mondo, guidato da coach Ettore Messina, il miglior in campo è il lettone che milita nei New York Knicks Kristaps Porzingis con 30 punti, stesso score per Emmanuel Mudiay, la guardia di Denver di origini congolesi, mentre Andrew Wiggins, ala degli Utah Jazz, ne mette a segno 29 davanti al pubblico della sua città natale.

A mettersi in mostra per il team a stelle e strisce Jordan Clarkson, giocatore al secondo anno in Nba coi Lakers, con 25 punti. L'All Star Weekend prosegue stanotte con la gara del tiro da tre punti e quella delle schiacciate mentre nella notte di domenica la sfida più attesa, quella che metterà di fronte le stelle della Eastern e Western Conference.
 

Video

Tutti i siti Sky