Caricamento in corso...
01 marzo 2016

Kings abbattuti, Belinelli non brilla. Cleveland rialza la testa

print-icon
Bel

Marco Belinelli ( Getty)

Provvidenziale per Oklahoma City la tripla doppia di Westbrook e i  27 punti di Durant. Solo 6 per l'azzurro. I Cavs tornano alla vittoria battendo Indiana dopo due sconfitte consecutive, grazie anche a LeBron James che mette a segno 33 punti

Va ancora male per Sacramento che perde per la terza volta di fila all'Arena sotto i colpi di Durant (27 punti). Marco Belinelli gioca poco, 16 minuti, mettendo a segno solamente 6 punti. Westbrook chiude con una tripla doppia.


Contro Indiana, i Cavaliers si impongono 100-96: Thompson firma le giocate decisive che valgono il riscatto dei Cavs, trascinati da un LeBron James in grandissima forma. James, rimasto a riposo contro Washington, restituisce la giusta aggressività alla squadra, ma Indiana è un osso duro e, nel terzo quarto, sembra trovare la chiave per vincere la sfida, grazie ai 14 punti a testa della coppia George-Ellis. Nel finale emerge la classe di Thompson, autore sia del canestro decisivo sia della giocata difensiva su Stuckey che chiude la partita. Per Indiana è la terza sconfitta consecutiva.



Washington vince in casa contro Philadelphia 116-108. Boston Utah finisce 100-95. Houston cade a Milwaukee 128-121. Jabari Parker protagonista tra i Buks con 36 punti, mentre per i Rockets sono 26 i punti del Barba Harden e  30 quelli di Howard. Denver perde in casa contro Memphis 96-103.Tra Clippers e Brooklyn si conclude 105-95.

 

 

Video

Tutti i siti Sky