Caricamento in corso...
04 marzo 2016

Curry on, Golden State non si ferma: 44 vittorie in casa come i Bulls

print-icon
cur

Gli Warriors battono Oklahoma City 121 a 106 grazie anche ai 33 punti del solito Steph Curry: eguagliato il record di successi interni consecutivi ottenuto nel 1996 da Chicago. Vince l'unico italiano in campo: i Kings di Belinelli (16 pt) superano Dallas 104 a 101

Quattro partite sono state giocate nella notte Nba. Golden State batte Oklahoma City 121 a 106 grazie anche ai  33 punti del solito Steph Curry. Per i Warriors è la 44.a vittoria consecutiva in casa, eguagliato il record dei Bulls del 1996. Vince l'unico italiano in campo: Sacramento di Marco Belinelli batte Dallas 104 a 101. 16 i punti di Belinelli. A Phoenix non bastano i 34 punti di Booker per battere Miami, Suns sconfitti 92 a 108 dagli Heat. San Antonio vince in casa di New Orleans 94 a 86: per gli Spurs questa è la 7.a vittoria di fila.

 

Video

Tutti i siti Sky