Caricamento in corso...
07 marzo 2016

Sorpresa nella notte: i Warriors cadono allo Staples Center

print-icon
cur

Clamoroso a Los Angeles: Warriors battuti dai Lakers nell'ultima sfida tra Curry e Bryant: per Golden State è la sesta sconfitta stagionale. Un super Harden trascina Houston alla vittoria con Toronto

I Warriors cadono allo Staples Center. La sorpresa della notte Nba si consuma a Los Angeles, dove i Lakers infliggono la sesta sconfitta stagionale (a fronte di 55 vittorie) a Golden State. Jordan Clarkson con 25 punti e D'Angelo Russell con 21 sono i protagonisti dell'impresa gialloviola, a cui dà il suo contributo anche Kobe Bryant (12 punti), omaggiato dai compagni con dei calzettoni che riportavano i suoi due numeri di maglia, il 2 e il 4. Per i Warriors 18 punti di Curry e 15 di Thompson, per un complessivo e disastroso 1/18 da tre.

Consolida il suo terzo posto a Ovest Oklahoma City, che affonda 104-96 Milwaukee coi soliti Durant (32 punti e 12 rimbalzi) e Westbrook, alla decima tripla doppia della stagione (15 punti, 10 rimbalzi e 11 assist). Aspettando il ritorno di Danilo Gallinari, Denver piega Dallas 116-114 all'overtime con 25 punti (e 20 rimbalzi) di Faried e 20 punti di Barton (30 punti di Nowitzki fra i Mavericks).
Un Harden in serata di grazia (40 punti e 14 assist) guida Houston al successo all'Air Canada Centre (113-107) con Toronto che vede interrompersi una striscia vincente interna che durava da 12 gare. Per i Rockets anche 23 punti di Brewer e doppia doppia di Howard (21+11). Wade e Dragic (23 punti a testa) e un Whiteside deciso sotto canestro (14+13 oltre a 7 stoppate) permettono a Miami di battere Philadelphia 103-98.

Video

Tutti i siti Sky