Caricamento in corso...
17 marzo 2016

Curry trascina i Warriors contro i Knicks, Kings ko senza Belinelli

print-icon
cur

Altra partita da più di 30 punti per Curry (Getty)

Nella notte Nba l’asso di Golden State mette a referto 34 punti nel 121-85 su New York. Un problema alla caviglia destra non ha permesso all’azzurro di scendere in campo contro i Pelicans, vittoriosi a Sacramento

Ieri la vittoria sui Lakers e i 9 punti di Marco Belinelli, nella notte italiana la sconfitta interna contro New Orleans e con il "Beli" costretto a rimanere in panchina per un "dolore alla caviglia destra". I Pelicans si impongono alla Sleep Train Arena per 123-108 in una serata in cui i Kings devono rinunciare non solo all'azzurro, ma anche a Rajon Rondo. Darren Collison prova a trascinare i suoi e mette a referto 23 punti, tre in più di DeMarcus Cousins, vanno in doppia cifra anche James Anderson (17), Rudy Gay (12), Omri Casspi (12) e Seth Curry (11). Tra gli ospiti sono 29 i punti di Ryan Anderson, 27 quelli di Anthony Davis, i Pelicans passano a Sacramento.

Non si ferma Golden State che travolge i New York Knicks 121-85. Ancora protagonista Stephen Curry, che segna 34 punti in 28 minuti e regala ai Warriors la sesta vittoria di fila, la cinquantesima casalinga consecutiva.

Video

Tutti i siti Sky