Caricamento in corso...
20 marzo 2016

Golden State può anche perdere: gli Spurs fermano Curry

print-icon
cur

In Texas s'interrompe la striscia vincente degli Warriors che cedono 79-87. Il fenomeno Curry mette a segno solo 14 punti in 37'. Dopo 7 successi di fila arriva la 7.a sconfitta stagionale. Ko anche per Cleveland che a Miami perde 122-101

Si interrompe a San Antonio la striscia vincente di Golde State che cede 79 a 87 agli Spurs. Serarta "sotto tono" per Curry che mette a segno solo 14 punti in 37 minuti giocati. Dopo 7 successi consecutivi gli Warriors incassano la 7.a sconfitta stagionale. Per San Antonio è la 35.a vittoria casalinga.

Ko anche per Cleveland che a Miami perde 122 a 101: 26 punti per Lebron James.Atlanta vince in casa contro Houston 109 a 97. Da segnalare per i Rockets i 25 punti, 8 assist e 6 rimbalzi del Barba Harden. Memphis batte i Clippers 113 a 102. A Indiana non bastano i 45 punti di Paul George per battere Oklahoma city. Finisce 115 a 111 per i Thunders. Vincono Denver, Chicago, Detroit e Washington.

Video

Tutti i siti Sky