Caricamento in corso...
25 marzo 2016

King James si prende una pausa, Cavs rimontati dai Nets. Thunder ok

print-icon
leb

Si ferma LeBron James, e i Cavs vanno ko (Getty)

Dopo 30 punti nei primi tre quarti, LeBron si ferma nell'ultimo parziale e Brooklyn rimonta e piega Cleveland 104-95. Sesta vittoria di fila per Oklahoma: 113-91 sugli Utah Jazz e terzo posto a Ovest consolidato. Male i Bulls sconfitti 106-94 da New York

Trenta punti nei primi tre quarti di LeBron James. Poi lo stop e Cleveland si fa rimontare da Brooklyn. I Nets piegano i Cavs per 104-95, con Brooke Lopez (22 punti) e Shane Larkin (16 punti e 7 assist) a guidare la rimonta. Cleveland resta comunque al primo posto della Eastern Conference. Nella corsa ai play-off Indiana fa un passo avanti importante grazie alla vittoria per 92-84 su New Orleans (24 punti e 16 rimbalzi per Turner fra i Pacers, Pelicans senza Davis che dovrà stare fuori 3-4 mesi per un'operazione al ginocchio sinistro) mentre Chicago si allontana dopo il ko contro New York (106-94) dove brillano Carmelo Anthony (26 punti) e Kristaps Porzingis (19 punti). Per i Bulls seconda sconfitta in pochi giorni contro i Knicks dopo quella di mercoledì notte sofferta in casa. Sesta vittoria di fila per Oklahoma City, che si conferma la terza forza a Ovest battendo 113-91 Utah. Venti punti, 9 assist e 8 rimbalzi per Durant, 15 punti e 9 assist per Westbrook. Alle spalle dei Thunder restano i Clippers, che con un canestro all'ultimo respiro siglato da Redick la spuntano per 96-94 su Portland: 25 punti a testa per Paul e Crawford, fra i Blazers 18 punti di Lillard e 17 di McCollum.

 

Video

Tutti i siti Sky