Caricamento in corso...
07 aprile 2016

Stop per Cleveland, il derby di Los Angeles va ai Clippers

print-icon
bry

I Lakers perdono 91-81 nell'ultimo derby nella carriera di Kobe Bryant

Sconfitta contro Indiana per la capolista Cleveland orfana di LeBron James. Nel derby di Los Angeles grande Kobe Bryant, ma alla fine hanno la meglio i Clippers. Importanti, in ottica playoff, i successi di Boston su New Orleans, di Charlotte contro New York e di Dallas contro Houston

LeBron James riposa e Cleveland finisce al tappeto contro Indiana. I Pacers si impongono in casa per 123-109 e ottengono una vittoria fondamentale in chiave playoff. I Cavs, leader a Est (56 vittorie e 23 sconfitte), pagano l'assenza della loro stella al quale coach Tyronn Lue concede una serata da  spettatore. La vittoria dei Pacers (42-36), settimi nella Eastern Conference davanti a Detroit (42-37), è firmata da Paul George con 29 punti. Ai Cavs non bastano Kyrie Irving (26 punti) e Kevin Love (23 punti).

 

A Est sorridono anche i Detroit Pistons (42-37), che blindano l'ottavo posto in classifica vincendo ad Orlando per 108-104 con 24 punti di Reggie Jackson. A Ovest, intanto, Portland (43-37) stacca  il pass per i playoff battendo per 120-115 gli Oklahoma City Thunder (43-37) grazie ad Al-Farouq Aminu (27 punti) e CJ McCollum (26 punti).

 

In ottica post-season è assai preziosa anche la vittoria di Dallas nel derby texano contro Houston per 88-86. Sugli scudi JJ Barea, che mette a referto 27 punti di cui 10 nell'ultimo quarto. Dirk Nowitzki (7  punti) si mette in evidenza soprattutto nel finale quando strappa dalle mani di James Harden il possibile pallone del sorpasso a 5" dalla fine. Il 'Barba' chiude con 26 punti all'attivo ma anche con un  modesto 8/22 dal campo. Ai Rockets non basta nemmeno la buona prestazione di Dwight Howard (14 punti e 16 rimbalzi) per evitare un k.o. particolarmente pesante in prospettiva.  

 

La quinta vittoria di fila consente a Dallas (40-38) di consolidare la settima posizione a Ovest davanti a Utah (39-39) quando mancano quattro partite alla fine della regular season, mentre i Rockets (38-40) precipitano al nono posto in classifica e rischiano di essere estromessi dai playoff.

 

Dietro la lavagna finiscono anche i Los Angeles Lakers (16-62), che per il terzo anno consecutivo stabiliscono il nuovo record negativo della franchigia per il maggior numero di sconfitte nella stagione. Il 62° k.o. dei gialloviola in questa regular season fa ancora più male perché arriva nel derby contro i Clippers (50-28) allo Staples Center. I Lakers soccombono con il punteggio di 91-81 nell'ultimo derby nella carriera di Kobe Bryant, che chiude la serata con 17 punti a referto.  A trascinare i Clippers ci pensa DeAndre Jordan con una doppia doppia da 15 punti e 11 rimbalzi.

 

Tutti i risultati della notte Nba:

 

Indiana Pacers-Cleveland Cavaliers 123-109

Orlando Magic-Detroit Pistons 104-108

Washington Wizards-Brooklyn Nets  121-103

Boston Celtics-New Orleans Pelicans 104-97

New York  Knicks-Charlotte Hornets 97-111

Dallas Mavericks-Houston Rockets  88-86

Portland Trail Blazers-Oklahoma City Thunder 120-115

 Los  Angeles Lakers-Los Angeles Clippers 81-91

 

Video

Tutti i siti Sky