Caricamento in corso...
11 aprile 2016

Golden State nella storia: 72 vittorie, eguagliato il record dei Bulls

print-icon
Ste

L'esultanza di Steph Curry e Draymond Green sul parquet di San Antonio (Getty)

I Warriors battono 92-86 San Antonio e centrano la 72esima vittoria stagionale, eguagliando il record stabilito dalla squadra di Michael Jordan nel campionato 1995-96. Mercoledì sera, contro Memphis nell'ultima gara della regular season, Curry e soci hanno la chance di stabilire il nuovo primato

I Warriors battono gli Spurs e si consegnano alla Storia della Regular Season NBA. Con il successo per 92 a 86, Golden State raggiunge le 72 vittorie dei Chicago Bulls della stagione 1995-1996, avendo ancora una gara (quella di mercoledì in casa contro Memphis) per superarlo.

Vittoria conquistata sul parquet di San Antonio, dove nessuno aveva mai vinto in questa stagione (39 vittorie consecutive per gli uomini di Popovich prima di questa notte) e sul quale a Golden State mancava il successo dal 14 febbraio 1997. A trascinare la squadra californiana alla vittoria ci ha pensato il solito Curry: 37 punti, 5 assist e 5 rimbalzi. Agli Spurs, orfani di Duncan, non sono bastati i 44 punti combinati della coppia Aldridge-Leonard, in una gara in cui a pesare per i texani sono state le pessime percentuali nel tiro da 3.

Video

Tutti i siti Sky