Caricamento in corso...
18 aprile 2016

Playoff Nba, Clippers e Spurs senza problemi. Faticano i Cavs

print-icon
cli

Tutte vittorie casalinghe in Gara 1. A Ovest, la squadra di Los Angeles si porta sull'1-0 nella serie contro Portland grazie al 115-95 dello Staples Center. San Antonio travolge 106-74 Memphis. A Est, Cavaliers di misura, 106-101, sui Pistons; Miami asfalta 123-91 gli Hornets

Clippers e Spurs buona la prima ad Ovest. Partono col piede giusto i playoff Nba delle due franchige, la squadra di Los Angeles si porta sull'1-0 nella serie contro Portland grazie al 115-95 allo Staples Center, in luce per i Clippers Chris Paul autore  di 28 punti e 11 assist, sono tre in totale i giocatori di casa che  chiudono con una doppia doppia a referto, a Chris Paul si aggiungono i 19 punti e 12 rimbalzi di Blake Griffin e i 18 punti e 12 rimbalzi di  DeAndre Jordan.

In attesa della rivincita in gara 2, che si giocherà sempre allo Staples Center, i Blazers sperano di ritrovare la vena realizzativa di Damian Lillard e CJ McCollum che nella stagione regolare hanno  mantenuto una media di 45,9 punti mentre contro i Cluippers sono stati in grado di raccogliere solo 30 punti, 21 quelli di Lillard e 9 per CJ McCollum.

Match a senso unico quello disputato a San Antonio dove gli Spurs travolgono 106-74 Memphis, a regalare il successo ai padroni di casa  ci pensano Kawhi Leonard, 20 punti, e LaMarcus Aldridge, 17, 15 punti  invece per Tony Parker. Da dimenticare la gara dei Grizzlies che chiudono il primo parziale con soli 13 punti arrivando all'intervallo  lungo in ritardo 37-48. Il miglior realizzatore di Memphis è Vince  Carter con 16 punti.

Tutte vittorie casalinghe anche nella Eastern Conference. Nella Eastern Conference, Cleveland Cavaliers supera di misura Detroit Pistons per 106-101 con 31 punti di Kyrie Irving, mentre Miami Heat surlcassa Charlotte Hornets per 123-91 con 31 di Luol Deng.

Video

Tutti i siti Sky