Caricamento in corso...
28 aprile 2016

Golden State spegne i Rockets: è in semifinale di Conference

print-icon
gol

La serie si chiude sul 4-1. Gli Warriors battono Houston 114 a 81 grazie ad un primo quarto ai limiti della perfezione. Assente Curry (problema al ginocchio destro), Thompson il migliore tra i californiani

Vincono i Golden State Warriors, che conquistano l'accesso alle semifinali di Conference. Battuti per 114 a 81 gli Houston Rockets, grazie ad un primo quarto semi-perfetto al tiro, che ha permesso a Klay Thompson e compagni di prendere il largo e non far sentire la mancanza di Steph Curry, costretto ai box a causa del problema al ginocchio destro.

Proprio il numero 10 dei Warriors è stato il miglior marcatore dei campioni in carica: 27 punti con 10 su 14 al tiro. Determinante anche il solito Draymond Green, che sfiora la tripla doppia: 15 punti, 9 rimbalzi e 8 assist per il tuttofare di Golden State.

A nulla è servita in casa Rockets la prestazione maiuscola di James Harden: 35 punti, 6 rimbalzi e 6 assist per il Barba, ma anche 7 palle perse. Houston chiude così una stagione travagliata, mentre gli Warriors attendono la vincente che uscirà dalla sfida tra Clippers e Blazers.

Questi tutti gli altri risultati della notte; la serie si decide al meglio delle 7 gare: Miami Heat-Charlotte Hornets 88-90 (2-3); Los Angeles Clippers-Portland Trail Blazers 98-108 (2-3).

Video

Tutti i siti Sky