Caricamento in corso...
14 maggio 2016

Miami pareggia i conti, è gara 7 con Toronto

print-icon
gor

Goran Dragic trascina gli Heat alla vittoria con 30 punti e 7 rimbalzi (foto Getty)

Gli Heat trascinano i Raptors a gara 7 con una prestazione corale: in 5 vanno in doppia cifra. Per la squadra della Florida decisivi Dragic (30 punti) e Wade (22). Ai canadesi non bastano i 36 di Lowry

Miami non molla, vince gara 6, si porta sul 3-3 con il 103-91 finale e si giocherà l'accesso alla finale di Eastern Conference nell'ultima gara della serie. Niente da fare per Toronto che sperava di chiudere il discorso sul parquet degli Heat e che invece dovrà aspettare domenica per sfidare i rivali davanti al proprio pubblico.

 

Per Miami è una vittoria corale, frutto del gioco di squadra: degli uomini di coach Spoelstra ne vanno cinque in doppia cifra. Il più prolifico in termini di punti è Goran Dragic che ne mette a referto 30, oltre a 7 rimbalzi e 4 assist. Ne fa 22 Dwyane Wade, 13 Joe Johnson, 12 Justise Winslow, si ferma a 10 Josh McRoberts. I Raptors, nonostante i 36 punti di Kyle Lowry e i 23 di DeMar DeRozan, devono arrendersi. Lo strappo arriva nel secondo quarto, quando gli Heat riescono a portarsi sul +9. Da questo momento Toronto può solo rincorrere, ma non riesce a trovare lo scatto per avviare la rimonta decisiva. Dopo l'intervallo lungo i Raptors riescono a rifarsi sotto arrivando fino al -4, ma non riescono ad andare oltre: la difesa non riesce ad arginare uno straripante Dragic. All'ultima pausa il margine di vantaggio degli Heat è sulla doppia cifra. Nel quarto periodo è Wade ad ammazzare la partita con gli 8 punti finali del suo match.

 

Adesso l'ultimo atto per la finale: i Cleveland Cavaliers, dopo aver travolto 4-0 Atlanta, domenica sapranno chi dovranno sfidare Tra Miami e Toronto.

 

Video

Tutti i siti Sky