Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
14 marzo 2017

Il “famolo strano” made-in-Italy conquista la NBA

print-icon
Ita

Due canestri da highlights della notte NBA portano la firma tutta italiana di Danilo Gallinari e Marco Belinelli. Vedere per credere

Nella notte destini opposti per Danilo Gallinari e Marco Belinelli, il primo autore di 18 punti nel successo dei Denver Nuggets sui Los Angeles Lakers, il secondo tenuto a soli 7 punti nella sconfitta interna dei suoi Charlotte Hornets contro Chicago. Sia Danilo che Marco, però, hanno trovato il modo di farsi notare, reclamando un posto nella top-10 di giornata, con due giocate davvero sensazionali. La prima, quella del n°8 dei Nuggets, è arrivata sul primo possesso della gara: Gallinari riceve in post basso, porta a scuola il giovanissimo Brandon Ingram con un rapidissimo movimento in svitamento – interpretazione tricolore dello spin move perfezionato negli anni ’80 da James Worthy – e va a schiacciare a due mani sull’aiuto tardivo di Ivica Zubac per due punti di grande stile.

Colpo di biliardo – Completamente diversa – molto più dinamica – la prodezza inventata da Marco Belinelli contro la sua ex squadra, i Chicago Bulls. All’inizio del secondo quarto riceve in movimento appena dietro la linea da tre ma punta dritto a tutta velocità il centro area, per la verità piuttosto congestionato. Superato sul primo passo Denzel Valentine, evita anche l’aiuto di Cristiano Felicio inventandosi un appoggio altissimo al tabellone, con la palla che sale all'infinito, tocca il vetro e ricade dolcemente a canestro. "Famolo strano" – il grido coniato per gli impossibili canestri del Gallo in maglia azzurra – si adatta perfettamente per una volta anche alle magie del Beli. 

Video

Tutti i siti Sky