NBA, risultati della notte: 49 di Lillard su Miami

Portland vince l'ottava partita nelle ultime 10 gare, trascinata dai 49 punti di Damian Lillard. I Sixers battono Boston orfana di Isaiah Thomas. La sfida tra i centri più promettenti dell'intera lega se l'aggiudica Anthony Davis e i suoi New Orleans Pelicans

Miami Heat-Portland Trail Blazers 104-115 — Vittoria di prestigio e di estrema importanza per i Blazers, che vanno a vincere sul campo dei caldissimi Heat grazie a una super prestazione di Damian Lillard, autore del suo massimo stagionale da 49 punti — di cui 28 nel decisivo secondo tempo — e il career-high di 9 triple segnate (14/21 in generale dal campo). In una situazione complicata — ultima fermata di una trasferta di cinque partite, per di più in back-to-back — Lillard ha preso in mano la partita nel finale, mettendo a segno 16 dei 28 punti dei Blazers negli ultimi 8 minuti di gara, con i padroni di casa che hanno risposto solo con 18, guidati dalla panchina dai 24 di James Johnson (51-14 il conto per le riserve delle due squadre). L’assenza di Dion Waiters si è fatta sentire per Miami, che ha perso solamente la seconda partita nelle ultime 17 in casa, travolta anche dai 21+12 di Jusuf Nurkic e i 18 di C.J. McCollum. Con questa vittoria — l’ottava nelle ultime dieci — i Blazers si portano a una sola partita di distanza da Denver, mentre Miami scivola dal settimo al nono posto nella Eastern Conference.

Copyright © 2013 Sky Italia - P.IVA 04619241005