Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
12 giugno 2017

NBA Finals, due biglietti per gara-5 venduti a 90.000 dollari

print-icon

Un paio di biglietti a bordocampo alla Oracle Arena sono stati acquistati per 90.000 dollari; cosa non si farebbe pur di godersi una schiacciata di LeBron e una tripla di Steph dalla prima fila

I Golden State Warriors a un passo dal traguardo hanno mancato il quarto sweep consecutivo che gli avrebbe permesso di chiudere la stagione con un rotondo 16-0 ai playoff. Accantonato in fretta il rammarico per un obiettivo storico soltanto sfiorato, alla dirigenza californiana giocare una partita in più alla Oracle Arena non sembra dispiacere poi molto, viste le cifre a cui sono stati venduti i biglietti per il match che potrebbe regalare il titolo NBA agli Warriors. Come già sottolineato prima di gara-4, una partita in più per Golden State significa letteralmente pagare per intero lo stipendio di Steph Curry, anche se, a leggere i prezzi a cui sono stati venduti alcuni tagliandi, sembra sempre più probabile che si vada ben oltre i 12 milioni di dollari stimati. Secondo quanto riportato da ESPN infatti, sarebbero stati staccati due biglietti a bordocampo per la sfida di questa notte alla modica cifra di 90.000 dollari, mentre un altro tifoso più fortunato ne ha dovuti sborsare soltanto 82.000 per avere un paio di ticket. A leggere i prezzi che circolano su internet per la vendita online in effetti, non si fa fatica a credere che ci sia stato qualcuno disposto a separarsi da così tanti verdoni. Cifre irreali, ma che sorprendono il giusto visto che già lo scorso anno per gara-7 ci fu chi spese ben 99.000 dollari per godersi in posizione privilegiata la stoppata di LeBron James su Andre Iguodala e la tripla decisiva di Kyrie Irving. I tifosi dei Cavaliers invece, avranno vita molto più facile a Cleveland: con soli 10 dollari infatti potranno entrare alla Quicken Loans Arena e godersi la sfida nei maxi-schermi dell’arena. Un evento benefico, la cui raccolta fondi da parte dei Cavs contribuirà a combattere la povertà nei quartieri con più disagi nella città dell’Ohio.

Ascolti da record anche in TV

A tutto il resto del mondo invece, toccherà la TV. Ma quando questa notte alle 3 suonerà la sveglia e vi collegherete con Sky Sport 2 per godervi lo spettacolo e con il sito skysport.it per commentare live il match assieme a noi, non sentitevi soli. Oltre ai tanti pazzi che mettono a repentaglio le proprie ore di sonno da questa parte dell’Atlantico infatti, in giro per il mondo e in particolar modo negli States sono davvero in tanti quelli che non si stanno perdendo neanche un minuto di queste Finals. Una sfida che sta via via raccogliendo sempre più consenso da parte del pubblico, con le persone che ovviamente restano maggiormente incollate allo schermo quando il match è combattuto. Per questo gara-3 è stata di gran lunga la sfida più vista dei primi quattro episodi, facendo registrare una media di 20.5 milioni di telespettatori nei soli Stati Uniti; il terzo match NBA per audience nella storia della lega. Al momento la media non si discosta poi molto da quei valori: sono infatti 20 milioni di media, un 11% in più rispetto allo scorso anno che fa sorridere le televisioni che per i prossimi nove anni sborseranno ben 24 miliardi di dollari alla NBA per garantirsi i diritti di questo spettacolo. A loro una partita in più in effetti, non dispiace affatto.

Video

Tutti i siti Sky