Caricamento in corso...
16 marzo 2014

Sochi, gli atleti ucraini coprono le medaglie per protesta

print-icon
cri

Le schede per votare nel contestatissimo referendum popolare in Crimea

Nel giorno del referendum popolare in Crimea per aderire alla Russia , al momento delle premiazioni tutti gli atleti ucraini delle diverse specialità hanno coperto le medaglie con le mani davanti al petto per protestare contro l'invasione russa

La mano davanti, la medaglia coperta, lo sguardo fiero: è il gesto che gli atleti ucraini alle Paralimpiadi di Sochi hanno scelto per simboleggiare la protesta per la difficile situazione che il Paese sta vivendo con l'invasione russa in Crimea. Al momento delle premiazioni tutti gli atleti ucraini delle diverse specialità hanno coperto le medaglie con le mani davanti al petto.

Tutti i siti Sky