Caricamento in corso...
02 luglio 2014

Due domande su sport e cervello

print-icon
02_

Credits: Intermedia

Il cervello si allena, e come si alimenta? Un breve estratto di Tutti in forma, il primo volume realizzato da Il Ritratto della Salute per informare in maniera semplice su sport e salute

Ecco due dei 320 “vero/falso” su sport, alimentazione, equilibrio psico-fisico, piccoli disturbi e molto altro che potete trovare su Tutti in forma, il primo volume realizzato da Il Ritratto della salute con Giunti Editore e la consulenza scientifica di Healthy Foundation. Potete trovarlo nelle librerie di tutta Italia e, per la prima volta, anche nelle oltre 500 farmacie del network Apoteca Natura e negli Autogrill.


La memoria deve allenarsi?

VERO. Proprio come il fisico, anche la memoria offre il meglio di  sé quando è tenuta in allenamento. Ecco alcuni consigli per poterla aiutare:• dormire almeno 7­8 ore a notte, perché un buon riposo favorisce le funzioni cerebrali;• seguire una dieta equilibrata e ricca di sostanze antiossi­danti, come frutta, legumi e verdura;• praticare almeno 30 minuti di attività fisica al giorno per favo­rire l’introduzione di ossigeno nell’organismo;• percorrere ogni tanto una strada diversa per andare al lavoro o a scuola;• fare giochi di enigmistica che, oltre a essere un passatem­po divertente, aiutano la memoria a rimanere in forma.

Chi fa sport rende di più a scuola?

VERO. Un celebre studio del 2010 della West Virginia University di Morgantown, negli Usa, ha confrontato la preparazione atletica e il rendimento scolastico di 725 studenti esaminati in quinta elementare e in seconda media. Il rapporto s’è rivelato evidente: chi praticava sport sin dai 10 anni di età aveva in assoluto i voti migliori, mentre al secondo posto si piazzavano quelli che avevano iniziato ad allenarsi più tardi. Risultati meno soddisfacenti otteneva chi in seconda media aveva smesso l’attività fisica, e ancora minore era il rendimento di chi non aveva mai affrontato regolarmente alcuno sport. Lo sport infatti allena anche il cervello, evitando che si impigrisca, oltre a educare all’impegno, al rigore e alla concentrazione.

Tutti i siti Sky