Caricamento in corso...
08 dicembre 2014

SemplicementeSalute, nuovo sito sull’automedicazione

print-icon
far

Getty Images

Un italiano su 5 cerca informazioni sulla salute online. E, spesso, fa fatica a trovare contenuti affidabili. Ora arriva un nuovo portale a offrire risorse scientifiche certificate sui prodotti acquistabili liberamente senza ricetta medica

Dieci milioni di italiani cercano informazioni sulla salute in internet. Di questi, l’80% digita “piccoli disturbi” come parole chiave. Ma solo il 7% si ritiene soddisfatto dei contenuti trovati e ben 4 su 10 non li reputano affidabili. Per questo, altri 7 milioni di persone consulterebbero volentieri la rete se avessero garanzie sulle informazioni.

Per rispondere a questo vero e proprio esercito, Assosalute (Associazione nazionale farmaci di automedicazione) ha lanciato il portale SemplicementeSalute: un sito ricco di contenuti scientifici certificati e spiegati in modo semplice. L’obiettivo è educare i cittadini a prendersi cura del proprio benessere utilizzando in modo appropriato e responsabile anche i cosiddetti farmaci di “automedicazione”: i prodotti acquistabili liberamente senza ricetta medica, riconoscibili dalla “faccia sorridente” posta sulle confezioni.

“Si conferma il ruolo del medico e del farmacista quali garanti della salute, mentre rimangono ancora dubbi sull’affidabilità di web e social media nel fornire informazioni attendibili – commenta Gaetano Colabucci, Presidente di Assosalute – Siamo invece convinti che questi strumenti possano offrire, se ben governati, una grande opportunità per diffondere la cultura della salute. Il nuovo portale vuole diventare un punto di riferimento semplice, ma serio, grazie anche alla collaborazione scientifica dei professionisti della salute. Un sito a disposizione di tutti: cittadini, medici, farmacisti, associazioni di consumatori e Istituzioni, che potranno collaborare con noi per arricchirlo sempre più”.

SemplicementeSalute è stato presentato al Salone d’Onore della Triennale di Milano, alla presenza tra gli altri del dott. Ovidio Brignoli, Vicepresidente nazionale della Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (http://www.simg.it/) (SIMG). Proprio la SIMG ha curato e validato le schede sui singoli disturbi, presenti sul portale, che contengono la definizione, le categorie di farmaci di automedicazione più adatti per contrastare questi problemi e le indicazioni sulle buone abitudini per prevenirli.

Tutti i siti Sky