Caricamento in corso...
15 dicembre 2014

Natale, ecco come addobbare la casa in tutta sicurezza

print-icon
dec

Getty Images

Dai pericoli per i bambini alle precauzioni per luci decorative, fino ad arrivare ai rischi di fuoco, candele e Stelle di Natale (la linfa d quest’ultime contengono una sostanza tossica da non ingerire mai)

Decorare la casa per le feste natalizie è senz’altro divertente e dà un tocco di calore. Bisogna però evitare, nella foga della creatività, di perdere di vista alcune norme di sicurezza, soprattutto se con noi vivono bambini, anziani o animali domestici. Le luci decorative, ad esempio, sono un’attrattiva irresistibile, soprattutto per i più piccoli, ma se si appendono o iniziano a morderle può essere molto pericoloso: teniamo quindi lucine e addobbi lontani dalla loro portata, in modo che non possano, tra le altre cose, ingerirli per sbaglio.

Attenzione poi alle illuminazioni: non mettiamo cavi a terra in zone di passaggio e ricordiamo di non collegare mai più di 3 dispositivi alla stessa presa elettrica. Se avete un camino vorrete sicuramente accenderlo, ma badate che nulla, soprattutto l’albero, sia nei suoi paraggi: se quest’ultimo è sintetico, assicuratevi che sia ignifugo, se invece è “naturale”, controllate che non sia secco. Anche le candele non andrebbero lasciate vicino a oggetti infiammabili. La Stella di Natale, infine, è una pianta ornamentale tradizionale e molto colorata, ma è anche pericolosa: nella linfa è contenuta una sostanza tossica che può dare problemi se entra in contatto con la pelle o viene ingerita. Se per casa girano bambini piccoli o animali evitiamo di esporla, oppure teniamola su ripiani alti (attenzione ai gatti!). Lo stesso discorso vale per il ginepro e l’agrifoglio.

Tutti i siti Sky