Caricamento in corso...
27 gennaio 2015

Obesità infantile: numeri in calo, ma si può migliorare

print-icon
bam

Getty Images

Negli ultimi anni è diminuito il numero di bambini con problemi di peso. Ma 1 su 5 è ancora in sovrappeso, mentre quasi 1 su 10 è obeso. Colpa di cattive abitudini, soprattutto alimentari

Dal 2008 a oggi il numero di bambini sotto i dieci anni con problemi di peso è in calo. Tuttavia, per arginare il fenomeno, la strada sembra essere ancora lunga. E’ quanto emerge da “Okkio alla Salute”, il rapporto promosso dal Ministero della Salute. In Italia il 20,9% di bimbi è in sovrappeso e il 9,8% obeso. Gli esperti puntano il dito, innanzitutto, contro le sbagliate abitudini alimentari.

Cattive abitudini - Dai dati 2014 emerge che quasi l’8% dei bambini salta la prima colazione; il 31% non fa una colazione bilanciata in termini di carboidrati e proteine; il 52% fa una merenda di metà mattina (o pomeridiana) troppo abbondante e ricca di zuccheri. Numeri allarmanti per il Bel Paese, apprezzato in tutto il mondo per la dieta mediterranea. Il secondo fattore che favorirebbe i problemi di sovrappeso dei nostri bambini è la scarsa attività fisica in età scolare: il 16% dei bambini non ha svolto attività fisica il giorno precedente l’indagine, il 18% pratica sport un’ora a settimana, mentre solo un bambino su quattro si reca abitualmente a scuola a piedi o in bicicletta.

Corsi di salute - “E necessario promuovere maggiormente l’esercizio fisico tra i nostri ragazzi - afferma il prof. Sergio Pecorelli presidente di Healthy Foundation (HF) e (Rettore dell’Università di Brescia) -  Servono interventi incisivi, volti a modificare i comportamenti individuali non salutari non solo tra i giovani, ma anche tra i genitori, non sempre consapevoli del problema dei figli. Come Healthy Foundation siamo impegnati con il progetto Il Ritratto della Salute 10+ la prima campagna al mondo dedicata agli studenti delle scuole medie inferiori su stili di vita corretti. E’ attivo in 7 regioni italiane e prevede lezioni per i ragazzi svolte da specializzandi in medicina. Nei nostri “corsi di salute” parliamo anche di vaccinazioni che sono una parte essenziale degli stili di vita - prosegue il prof. Pecorelli - Si tratta, infatti, di uno degli interventi di prevenzione e salute pubblica più efficace e sicuri, messi a disposizione dalla scienza per tutelare la popolazione”.
Il Ritratto Della Salute 10+ è resa possibile da un educational grant di Sanofi Pasteur MSD e ha il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Tutti i siti Sky