Caricamento in corso...
29 gennaio 2015

Due ruote e 5000 passi: fare palestra d’inverno in città

print-icon
bic

Getty Images

Secondo l’OMS bastano 3 km al giorno per tenere allenato il fisico e allontanare i rischi per la salute. “Camminare è una disciplina a basso costo”, spiegano gli esperti ricordando che anche la bicicletta è una valida alternativa urbana

Come rimanere in forma durante la brutta stagione, senza sottoporsi per forza a dure sessioni di fitness? La risposta è semplice: camminare. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) è sufficiente compiere 5000 passi al giorno, cioè percorrere a piedi circa 3 km in città, per tenere allenato il fisico e allontanare i rischi per la salute, correlati alla sedentarietà.

“Camminare è una disciplina a basso costo – spiega il dott. Claudio Cricelli, presidente della Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG) - Se svolta con costanza, riduce del 18% la possibilità di soffrire di malattie muscolo-scheletriche e disabilità motorie in età avanzata”.

Stile lento e camminata veloce - Esistono due tipi base di andatura: lo stile lento e la camminata veloce. Nel primo caso, si consiglia di fare passi a ritmo sostenuto costante, muovere le braccia avanti e indietro, agevolando l’avanzata con i gomiti piegati a 90°. La camminata veloce, invece, consiste nell’allungare il passo: richiede per questo, un maggior controllo della postura, schiena eretta, il movimento sincronizzato di gambe, glutei e addominali.

Bicicletta - Anche alternare la camminata con l’uso della bici, è un ottimo modo per restare in forma in città. I benefici di una pedalata sono molteplici. Il primo a giovarne è il cuore. Grazie all’attività costante, garantita dalla due ruote, il muscolo cardiaco diventa più forte e resiste alla fatica con minor sforzo. Quindi, frequenza cardiaca e pressione diminuiscono. Sfrecciare in strada poi tonifica polpacci, glutei e muscoli lombari. Una palestra su due ruote che preserva anche le articolazioni. Oltre il 50% del peso corporeo si scarica, infatti, sulla sella, senza stressare troppo ginocchia, femore e caviglie.

Città per camminare - Andare in bici e camminare sono poi ottimi metodi di allenamento per chi soffre di qualche chilo di troppo. Per questo, la SIMG ha promosso il muoversi in città come una vera e propria “ricetta del benessere”, attraverso il progetto “Città per camminare”. “Si tratta di un’iniziativa che nasce per promuovere la cultura del movimento fisico, alla portata di tutti, unendola all’interesse storico-artistico e paesaggistico - sottolinea Cricelli - Sono trentadue i percorsi attivi e altri potrebbero essere pensati in futuro. Vogliamo incoraggiare e diffondere l’idea di un maggior uso delle piste ciclabili e soprattutto delle aree pedonali in città”.

Tutti i siti Sky