Caricamento in corso...
12 febbraio 2015

Contraccezione, sempre più donne si informano online

print-icon
con

Le under 30 preferiscono Internet al ginecologo. E spesso non sanno distinguere tra consigli affidabili e “bufale”. Anche per questo la SIGO ha deciso di affiancare al noto consultorio online “Scegli Tu” il minisito ContraccezioneSmart

“Dottor Google” è uno dei principali “consiglieri” delle donne italiane in tema di contraccezione e prevenzione delle gravidanze indesiderate. Il 22% delle nostre connazionali d’età compresa tra i 20 e i 30 anni usa internet come prima fonte di informazione mentre solo il 16% si rivolge al ginecologo che viene preferito anche alla madre (29%), ai compagni di scuola (24%) e al migliore amico (20%).  Tutto questo mentre nel mondo il 20% delle donne sottovaluta il rischio di rimanere incinta durante rapporti non protetti. E ogni anno, il 90% dei 15 milioni di gravidanze non volute sarebbe evitabile se solo si riuscisse a sfatare miti e idee errate sui rischi dei metodi contraccettivi.

L’indagine - Sono questi i dati che emergono da un’indagine promossa da GfK, su un gruppo di donne del nostro Paese, e da uno studio internazionale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e presentati oggi in una conferenza stampa promossa dalla Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO). “Queste percentuali che ci hanno spinto a muoverci per intercettare le under 30 che rischiano di affidarsi a fonti su internet spesso non certificate - spiega il prof. Paolo Scollo presidente nazionale SIGO - Per questo la abbiamo deciso di rafforzare la nostra  presenza on line, anche con un profilo Facebook e Twitter. Il sito della nostra Società è già linkato a sito di SKY SPORT HD. Lanciamo inoltre una campagna di informazione per le frequentatrici del web. In rete si legge di tutto, per esempio che il coito interrotto rappresenta un metodo sicuro, oppure che la coca cola è spermicida, vere e proprie “bufale” - aggiunge Scollo - Con la nostra iniziativa vogliamo indirizzare le donne verso siti affidabili e certificati. Argomenti delicati come la scelta contraccettiva o il desiderio di maternità andrebbe comunque sempre discusso non sul web ma con il ginecologo, lo specialista del benessere femminile”.

Contraccezione Smart
- “Vogliamo promuovere la sessualità consapevole tra i giovani ricorrendo anche ad una preziosa risorsa come internet - sottolinea il prof. Mauro Busacca  Vice-Presidente SIGO -  Abbiamo realizzato il minisito contraccezionesmart.sceglitu.it dove i ragazzi possono trovare informazioni utili su tutti i metodi a loro disposizione. Da 10 anni è attivo il progetto Scegli Tu, un vero e proprio “consultorio on line” dove la SIGO mette a disposizione i propri esperti per rispondere alle domande dei ragazzi. Nelle prossime settimane interverremo nei forum, blog e portali frequentati dai giovani. Spiegheremo loro come riconoscere “le bufale” della Rete”. 

Tutti i siti Sky