Caricamento in corso...
19 febbraio 2015

Sport outdoor anche in inverno? Si può fare!

print-icon
spo

Getty Images

Anche nei mesi più rigidi si può praticare attività all’aperto. L’importante è rispettare alcune semplici regole: vestirsi in maniera adeguato, seguire una dieta equilibrata, idratarsi tanto

Il freddo invernale non può essere una scusa per non praticare attività fisica. Lo sport outdoor può essere tranquillamente svolto anche nei mesi più rigidi dell’anno. Basta seguire alcune semplici regole.

Vestiti in modo adeguato - Non mettere troppi strati di indumenti (la classica ‘cipolla’) perché possono trattenere eccessivamente il sudore. Basta una maglia tecnica traspirante a maniche lunghe, utile per favorire la dispersione del calore all’esterno. E’ fondamentale coprirsi bene le estremità del corpo con beretti, fasce, guanti sottili e calzamaglia lunga in lycra. Infine utilizzate una giacca termica nei giorni molto ventosi o quando piove o nevica.

Segui una dieta equilibrata - Quando la temperatura scende, il nostro corpo ha bisogno di più energia per combattere il freddo. Via libera a cereali integrali, carni bianche o pesce azzurro ricco di OMEGA 3 senza trascurare i legumi come piselli, fagioli, ceci o fave. Frutta e verdura di stagione non devono mancare dalla tavola quindi consumate tutti i giorni mandarini, arance, kiwi, cavoli, cavolfiori, broccoli. Tra la frutta sono da preferire le banane, perché rafforzano il tessuto osseo e aiutano a prevenire i crampi muscolari che sono sempre in agguato specie se corri all’aperto. Attenzione però il freddo può causare indigestioni e congestioni. Per questo è meglio non praticare attività fisica nelle  due/tre ore successive al pasto. Se invece avete consumato solo un semplice spuntino povero di grassi e facilmente digeribile si può dimezzare l’intervallo.

Ricordati di idratarti - In inverno si suda di meno che in estate ma questo non vuol dire che il nostro organismo non ha bisogno di liquidi. E’ importantissimo bere prima, durante e dopo l’allenamento. 

1 ora e 15 minuti a settimana - “Non è necessario essere atleti per mantenere una buona forma fisica, basta muoversi con regolarità tutto l’anno - sottolinea il prof. Sergio Pecorelli Presidente di Healthy Foundation e Rettore dell’Università degli Studi di Brescia - Nonostante da anni si conoscano i benefici effetti dell’esercizio fisico sulla salute, nel nostro Paese sono ancora molte le persone sedentarie. Per ottenere un vantaggio sostanziale è necessario praticare 2 ore e 30 minuti alla settimana di attività aerobica di intensità moderata oppure 1 ora e 15 minuti di attività aerobica intensa. In alternativa invece si può scegliere una combinazione di attività aerobica intensa e moderata, equivalente in termini di tempo. L’esercizio fisico dovrebbe essere distribuito, preferibilmente, nell’arco della settimana”.

Tutti i siti Sky