Caricamento in corso...
27 febbraio 2015

Inghilterra, fumo vietato in presenza di minori

print-icon
fum

Getty Images

Dal prossimo ottobre chi fuma davanti a un under 18 può essere punito con una multa fino a 50 sterline. Gli oncologi italiani chiedono che un provvedimento simile venga adottato anche nel nostro paese

In Inghilterra sarà vietato fumare in auto in presenza dei minori. Il nuovo provvedimento scatterà il prossimo primo ottobre. A stabilirlo è una risoluzione del Parlamento inglese (la House Of Commons) votata con 342 si e appena 74 no. La decisione arriva dopo un provvedimento simile preso in Galles e sulla quale si sta discutendo anche in Scozia. L’obiettivo è proteggere gli under 18 anni dagli effetti nocivi del fumo passivo (rischio di asma, tumore e meningite). I trasgressori verranno puniti con una multa di 50 sterline.

Il fumo passivo in Italia - “Il 25% della popolazione italiana è esposto ai pericoli del fumo passivo e 8 cittadini su 10 non sanno che provoca il cancro del polmone - afferma la prof.ssa Silvia Novello, presidente di Women Against Lung Cancer in Europe (WALCE) - Il 71% fuma regolarmente in luoghi chiusi, mentre per il 43% smettere con le sigarette non riduce il rischio di sviluppare la malattia. Rinnoviamo il nostro appello alle Istituzioni affinché siano introdotte norme più stringenti contro il fumo passivo”.

Estendere il divieto anche in Italia? - “Le sigarette - sottolinea il prof. Carmine Pinto presidente nazionale dell’Associazione Italiana di oncologia Medica (AIOM)  - possono trasformare l’abitacolo dell’automobile in una camera a gas. Sarebbe quindi opportuno estendere anche in Italia il divieto appena approvato dal parlamento di  Londra. Solo così è possibile difendere la salute di tutti i cittadini, specialmente delle persone più a rischio. Il fumo determina il 90% del totale dei decessi per tumore del polmone. E quello passivo è un importante fattore di rischio, che aumenta fino al 30% le probabilità di sviluppare la malattia. L’AIOM nei mesi scorsi ha lanciato un campagna nazionale di prevenzione del cancro al polmone. Organizzeremo sette incontri in altrettante regioni per mettere in guardia i cittadini e le Istituzioni sui rischi del fumo passivo”. 

Tutti i siti Sky