Caricamento in corso...
24 marzo 2015

La dieta può influenzare la fertilità femminile

print-icon
24_

Getty Images

La dimostrazione è arrivata da uno studio dell’Università di Sidney. Ecco i 10 consigli degli esperti per un’alimentazione corretta e bilanciata da seguire tutti i giorni

L’alimentazione può condizionare la fertilità e la capacità riproduttiva. E’ quanto sostiene uno studio dell’ l’Università di Sidney e pubblicata sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS). L’esempio viene dal mondo animale. La ricerca, infatti, ha studiato i mammiferi e ha scoperto che esiste nell’organismo dei mammiferi un equilibrio ideale tra i vari macronutrienti (proteine, carboidrati e grassi) sia per allungare la durata della vita che per riprodursi. Gli studi condotti sui topi hanno evidenziato che una dieta ricca di carboidrati e povera di proteine allunga la vita, mentre al contrario un’alimentazione ricca di proteine e povera di carboidrati ottimizza le probabilità di concepimento, sia nei maschi che nelle femmine. Insomma, diversi tipi di diete sono adatti alle diverse fasi della vita dei mammiferi.

I 10 consigli per una dieta perfetta
- Una sana dieta è fondamentale per la salute, durante tutte le età della vita. La corretta assunzione di alimenti, associata ad uno stile di vita attivo e senza eccessi, costituisce la base della prevenzione del cancro. Una dieta corretta e bilanciata deve prevedere la varietà di alimenti. Ecco dieci regole semplici da seguire tutti i giorni:

1. A tavola varia le tue scelte per garantire un apporto adeguato di energia e nutrienti

2. Fai sempre la prima colazione ed evita di saltare i pasti

3. Mangia 5 porzioni di frutta e verdura ogni giorno

4. Consuma ogni giorno i cereali (pane, pasta, riso, ecc.)

5. Mangia il pesce (fresco o surgelato) almeno 2 volte alla settimana

6. Consuma i legumi perché forniscono proteine di buona qualità e fibre

7. Limita il più possibile il consumo di grassi: soprattutto quelli di origine animale

8. Usa poco sale e, comunque, preferisci quello iodato

9. Limita i dolci ed evita le bevande zuccherate

10. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza

Dieta mediterranea - Un modello nutrizionale che ben rispecchia queste indicazioni è la dieta mediterranea. “Per preservare il sistema riproduttivo femminile è fondamentale con una dieta sana ed equilibrata - afferma il prof. Paolo Scollo presidente nazionale della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO) - Per questo la nutrizione sarà al centro del nostro congresso nazionale che si terrà all’interno di Expo 2015”.  Il 90° congresso della Società scientifica, dal titolo Nutrizione, stili di vita e salute della donna, si terrà, infatti, a ottobre a Milano nell’ambito proprio dell'Expo.

Expo 2015
- “Abbiamo deciso di svolgere il nostro incontro annuale all’interno di questo importantissimo evento internazionale per rilanciare il tema del benessere femminile - afferma Scollo - Purtroppo alcuni comportamenti scorretti come fumo, sedentarietà o abuso di alcol sono sempre più diffusi tra le italiane. L’età media delle madri si sta alzando e quindi una donna deve adottare, fin da giovane, stili di vita sani per non compromettere la propria salute riproduttiva. “Seguire una dieta equilibrata - conclude Mauro Busacca  Vice Presidente SIGO - è sempre più importante per prevenire molte malattie ginecologiche ed ostetriche. L’alimentazione corretta è inoltre un fattore che il medico specialista deve monitorare con estrema attenzione nei controlli successivi alla diagnosi della patologia”.

Tutti i siti Sky