Caricamento in corso...
01 maggio 2015

Menopausa menomale! Stili di vita corretti per donne al top

print-icon
01_

Getty Images

I cambiamenti fisiologici possono essere tenuti sotto controllo attraverso la prevenzione primaria (alimentazione ed esercizio fisico) e secondaria (screening e diagnosi precoce) che permettono di ridurre i principali fattori di rischio

L’arrivo della menopausa è un momento delicato che spesso “divide” le donne: alcune sono felici, altre sono preoccupate per i cambiamenti che la fine dell’età fertile comporta. Questo passaggio, in cui la fisicità si trasforma, può anche rivelarsi una nuova stagione della femminilità. Le donne, infatti, hanno un’aspettative di vita sempre più alta (oggi pari a 84,6 anni); al momento dell’arrivo della menopausa (tra i 45 e i 55 anni) la donna ha, quindi, molti anni di vita attiva di fronte a sé, anche dal posto di vista sessuale.

Negli ultimi anni sono poi aumentate le madri over40 (+ 12% dal 2010): la donna arriva quindi in menopausa quando ha figli giovani o giovanissimi ed è ancora nel pieno della carriera. In questa fase, la funzione ovarica si riduce: spossatezza, vampate di calore, irritabilità, ma anche alterazioni del metabolismo, disturbi cardiovascolari, ipercolesterolemia, osteoporosi e tumori sono alcune delle conseguenze legate al calo degli ormoni femminili (gli estrogeni), che esercitano un effetto protettivo sull’organismo femminile.

Questi cambiamenti fisiologici fino a poco tempo fa spaventavano le donne; oggi invece sono controllabili: attraverso la prevenzione primaria (stili di vita corretti, a partire da una sana alimentazione e dall’esercizio fisico) e secondaria (screening e diagnosi precoce, in particolare la mammografia ed esame di sangue occulto nelle feci) che permettono di ridurre i principali fattori di rischio e contrastare in tempo sintomi e patologie (malattie cardiovascolari, rischio metabolico, osteoporosi, ma anche tumori come quello del seno, del colon e del collo dell’utero) connesse all’avanzare dell’età. Inoltre, anche grazie all’avvento di nuovi trattamenti (farmacologici e non), è sempre più possibile intervenire subito contro i piccoli disturbi della menopausa e ristabilire l’equilibrio estro-progestinico, garantendo alla donna un pieno stato di salute dopo i 50 anni.

Abbattere i vecchi stereotipi, diffondere una nuova cultura della menopausa che evidenzi l’importanza della prevenzione contro le malattie, sono alcuni degli obiettivi della prima campagna di sensibilizzazione nazionale sul tema che Healthy Foundation promuove insieme con SIGO (Società Italiana Ginecologia e Ostetricia) e AIOM (Associazione Italiana Oncologia Medica) e il patrocinio della maggiori Istituzioni, a partire dal prossimo settembre, con attività di informazione per aiutare le donne a vivere la menopausa con più consapevolezza e serenità.

Tutti i siti Sky