Caricamento in corso...
15 giugno 2015

A scuola di calcio (e di salute) con Max Allegri

print-icon
all

Fino a venerdì, al Centro Sportivo Armando Picchi di Livorno, oltre 120 bambini parteciperanno al Mr. Allegri Junior Camp, l’iniziativa promossa dal Mister campione d’Italia per educare al rispetto delle regole e agli stili di vita sani

Parte oggi il Mr. Allegri Junior Camp. Fino a venerdì al Centro Sportivo Armando Picchi di Livorno oltre 120 bambini parteciperanno all’iniziativa promossa dal mister della Juventus. Il Camp ha un doppio obiettivo. Oltre all’apprendimento e divertimento si cercherà di far imparare agli iscritti il rispetto delle regole sia quelle del gioco del calcio che quelle basate su stili di vita sani. Allegri sarà sul campo con i bambini ogni pomeriggio. Il ricavato verrà donato in beneficenza dalla Mr. Allegri On Field (l’associazione no profit del mister campione d’Italia) a Healthy Foundation, Misericordia Livorno e Associazione Cure Palliative Livorno.

“Tutti sanno quanto ami il calcio e quanto sia legato alla mia città - spiega Allegri - Ho cercato di unire i due aspetti, per restituire qualcosa di tutto quello che mi hanno dato, aiutando a mio modo chi ha più bisogno. Per quello che riguarda l’aspetto tecnico e ludico i bambini saranno seguiti quotidianamente da uno staff di allenatori e animatori specializzati che ho scelto personalmente, e nel pomeriggio, dopo un pranzo nutriente e sano, io li raggiungerò per valutare i progressi, dare le mie indicazioni e ovviamente per divertirmi con loro”.

“Solo con uno stile di vita sano si possono raggiungere grandi risultati per la propria salute. Il valore educativo, sociale e formativo dello sport va preservato e sviluppato - sottolinea l’allenatore bianco-nero - senza dimenticare che i calciatori e gli allenatori devono rappresentare un esempio positivo per tutti i tifosi, a partire dai più giovani. È importante far capire che i segreti del benessere, cioè la conduzione di stile di vita sani si imparano e si mettono in pratica fin dall’adolescenza. Sono concetti che ho il piacere di diffondere ai giovani che parteciperanno al Camp. Con lo stile di vita degli atleti si può diventare campioni sia nello sport sia nella vita di tutti i giorni”.

Tutti i siti Sky