Caricamento in corso...
22 luglio 2015

Sotto le lenzuola il benessere passa anche dal cuore

print-icon
09_

Getty Images

La salute sessuale e quella cardiovascolare sono strettamente collegate. E’ per questo che bisogna conoscere bene quali sono i principali nemici: dal fumo al colesterolo, passando per l’ipertensione e gli ormoni

Mantenere il benessere di cuore e vasi è essenziale infatti anche ai fini della felicità sotto le lenzuola. L’eccitazione genitale è caratterizzata da un aumento di flusso sanguigno nelle arterie e vene che circondano gli organi sessuali. Più il sangue scorre velocemente senza impedimenti prima arriva ai genitali in risposta allo stimolo nervoso.

Quali sono i nemici della salute sessuale e cardiovascolare? Ecco i principali:
•  il fumo: ostacola la vasodilatazione che rende possibile l’eccitazione fisica. In più il tabacco riduce l’efficacia degli stimoli nervosi di eccitazione
•  il colesterolo elevato: il grasso che ostruisce le pareti dei vasi diminuisce il flusso sanguigno che deve spingersi fino ai genitali
•  l’ipertensione: quando la pressione minima (“diastolica”) è molto alta aumenta la vasocostrizione
•  l’adrenalina: è l’ormone dello stress che riduce l’afflusso di sangue causando secchezza vaginale
•  la carenza di ormoni sessuali: provoca difficoltà all’eccitazione genitale con secchezza vaginale, scarsa o assente congestione clitoridea e vulvare, dolore alla penetrazione, cistiti dopo il rapporto, difficoltà o impossibilità all’orgasmo, insoddisfazione fisica ed emotiva
•  fattori di coppia e ambientali negativi: aggressività, conflitti e litigi aumentano l’adrenalina e lo stress, possono causare ipertensione e portano a comportamenti compensatori come mangiare, bere alcol o fumare.

“Con alcuni piccoli accorgimenti si può prevenire fin da giovanissimi il rischio cardiovascolare e migliorare complessivamente la nostra salute - afferma il prof. Sergio Pecorelli Presidente di Healthy Foundation  che promuove la campagna Il Cuore dello Sportivo -. Come prima cosa bisogna seguire sempre una dieta sana ed equilibrata. La migliore è quella mediterranea a base di pesce, frutta, verdura, legumi, cereali ad alto contenuto di fibre, pane e olio. Questi alimenti sono ricchi di grassi monoinsaturi, fibre e acidi grassi omega-3. Il consumo di carne, formaggi e dolci è invece piuttosto limitato. Poi è necessario svolgere regolarmente attività fisica. Non serve partecipare alle Olimpiadi per allenare il cuore e prevenire le malattie cardiovascolari e restare in forma possono bastare 5000 passi al giorno”.

Tutti i siti Sky