Caricamento in corso...
04 settembre 2015

Scuola, si torna in classe con il Ritratto della Salute 10+

print-icon
scu

Con il nuovo anno scolastico prende il via una nuova edizione del progetto di prevenzione promosso dalla Healthy Foundation. Specializzandi di medicina terranno lezioni sui corretti stili di vita in 160 istituti sparsi in tutta la penisola.

Le vacanze estive sono ormai agli sgoccioli. Ancora pochi giorni e poi, per la “gioia” di milioni di italiani, inizierà la scuola. I giovani studenti di Sicilia, Campania, Lazio, Piemonte, Toscana, Emilia-Romagna e Friuli Venezia Giulia seguiranno delle speciali lezioni di salute e benessere. Riparte con il nuovo anno scolastico anche Il Ritratto della Salute 10 +, il progetto di prevenzione di Healthy Foundation. L’iniziativa ha il patrocinio del Ministero della Salute e del MIUR e vede il coinvolgimento della CRUI (Conferenza Rettori Universitari Italiani). Grazie ad accordi con le principali Università, specializzandi di medicina tengono lezioni di “educazione alla salute” agli studenti delle scuole medie. Vengono distribuiti anche tre opuscoli informativi dedicati a vaccini, alimentazione ed esercizio fisico. Il progetto coinvolgerà entro fine anno 160 istituti in tutta la Penisola per un totale di oltre 40mila alunni.

 

“I giovani italiani non conoscono le principali regole che devono seguire per crescere in salute - afferma il prof. Sergio Pecorelli presidente di Healthy Foundation -. Il 18% pratica sport per non più di un’ora a settimana, uno su tre guarda la TV o gioca con i videogiochi più di 2 ore al giorno e il 10% è in sovrappeso o addirittura obeso. Sono numeri francamente preoccupanti. Per invertire questa tendenza dobbiamo investire sulla prevenzione cominciando dalla scuola”. 

 

“Tra i temi affrontati viene riservata particolare attenzione alle vaccinazioni - aggiunge Pecorelli -. Da alcuni anni assistiamo nel nostro Paese ad atteggiamenti di sempre maggiore diffidenza verso queste pratiche mediche. Sul loro conto circolano troppe leggende prive di ogni fondamento scientifico che hanno però portato ad un calo dell’immunizzazioni. Nei mesi scorsi l’Italia è stata richiamata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per la bassa copertura di malattie importanti come polio, difterite, tetano, pertosse ed epatite B. Dobbiamo ribadire con forza che i vaccini sono sicuri e aiutato a prevenire patologie molto gravi e pericolose”. 

 

Il Ritratto della Salute 10 + è reso possibile grazie ad un educational grant di Sanofi Pasteur MSD. 

 

 

 

 

Tutti i siti Sky