Caricamento in corso...
07 settembre 2015

Mr Allegri Tacticts, presentata l'app con i consigli del Mister

print-icon
all

Presentata oggi a Milano l’app per smartphone ideata da Max Allegri, che dispensa in un click consigli su tattiche di gioco, schemi sul campo, preparazione atletica e molto altro. Intanto per l’allenatore della Juventus è in fase di definizione un nuovo progetto in collaborazione con Healthy Foundation…

 

Tecnica individuale, schemi di gioco, istruzioni su come preparare atleticamente e fisicamente la squadra e quali stili di vita bisogna condurre fuori dal campo. Sono questi i principali contenuti di Mr Allegri Tacticts, la nuova applicazione per dispositivi mobili ideata dall’allenatore della Juventus. Oggi viene presentata alla stampa al Samsung District di Milano. 

 

“Il calcio è molto cambiato negli ultimi anni - ha affermato Max Allegri durante l’incontro con i giornalisti -. E’ ancora azione, impegno e sudore ma sono sempre più importanti anche tecnologia comunicazione e condivisione. Lo stesso vale per la figura del Mister che è sempre più complessa e quindi ha bisogno di un aggiornamento costante. Se lavoriamo sul miglioramento capacità individuali dei nostri atleti, con i giusti strumenti professionali, possiamo anche migliorare la nostra squadra”. 

 

“Per vincere le grandi sfide bisogna essere anche dei campioni di salute fuori dal campo - ha sottolineato il prof. Sergio Pecorelli presidente di Healthy Foundation (HF) che ha collaborato alla realizzazione dell’applicazione -. Troppo spesso vediamo dei comportamenti scorretti da parte anche degli sportivi soprattutto quelli più giovani. Fumo, abuso di alcol e dieta scorretta non devono assolutamente far parte della vita di un atleta. Da un recente sondaggio è emerso che ben il 36% degli adolescenti italiani chiede al coach consigli su benessere e prevenzione. Le domande più frequenti sono come smettere di fumare, raccomandazioni sull’alimentazione o informazioni generali sul benessere. Nella nuova app del Mister Allegri è possibile trovare tutte queste risposte più tanti altri consigli utili”. 

 

A breve partirà un progetto di Healthy Foundation con Massimiliano Allegri per sensibilizzare ed istruire gli allenatori a questo nuovo percorso. “I giovani hanno bisogno di punti di riferimento - ha proseguito Pecorelli -. Il coach è visto dai suoi atleti come un adulto autorevole ma meno distante rispetto ad un genitore o un insegnante. Ha quindi un potenzialmente ruolo educativo che deve essere sviluppato e valorizzato. In questo modo potrà davvero diventare anche un maestro di salute”.

 

Tutti i siti Sky