Caricamento in corso...
28 settembre 2015

Menopausa meno…male! Disturbi addio con l’attività fisica

print-icon
pil

Getty Images

Secondo uno studio dell’Università di Alberta, bastano 5 ore di sport a settimana per tenere lontani i principali disturbi, come mal di testa, vampate di calore, ma anche diabete, obesità e problemi cardiovascolari

Mal di testa, irritabilità, vampate di calore vi spaventano? Combattetele con l’esercizio fisico. Secondo uno studio dell’Università di Alberta, in Canada, 300 minuti di attività fisica a settimana aiutano a tenere lontani i principali disturbi che colpiscono le donne entrate in menopausa, come mal di testa, vampate di calore, ma anche diabete, obesità e disturbi cardiovascolari. I risultati sono stati osservati attraverso una serie di confronto che ha coinvolto un campione di 400 donne in post-menopausa che non avevano praticato quasi mai sport o avevano condotto una vita sedentaria. 

 

“Durante la menopausa e in post-menopausa, è consigliato svolgere attività fisica – spiega il prof. Paolo Scollo, presidenta nazionale SIGO (Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia) – L’importante è che l’esercizio sia a basso impatto meccanico per evitare l’insorgenza di lesioni muscolo-scheletriche”.

 

Tra le attività che possono essere svolte regolarmente e che richiedono un impegno moderato: camminare a passo sostenuto, talvolta in salita o con carico, nuotare, andare in bicicletta, fare jogging, ma anche fare giardinaggio, balli di gruppo e di coppia, stretching, pilates o yoga. 

 

“Lo sport a tutte le età, ma soprattutto in menopausa – sottolinea il prof. Scollo – contribuisce a mantenere il peso-forma ideale bruciando i grassi, migliora la pressione arteriosa e il tasso di colesterolo del sangue, rallenta l’invecchiamento muscolare e osseo, favorisce la socializzazione, quindi la riduzione degli stati depressione, stress e solitudine, previene i comportamenti a rischio, derivanti dall’uso di tabacco e alcol. È inoltre importante – aggiunge il prof. Scollo – riscaldarsi 5-10 minuti prima di iniziare un’attività aerobica (camminata sostenuta, corsa, bici); e a seconda dell’età, prestare particolare attenzione anche alla fase di recupero, specialmente in caso di sedute particolarmente impegnative come intensità e durata, evitando che lo sforzo si traduca in un danno per l’organismo.”

 

Per offrire supporto e consigli a tutte le donne in menopausa, la SIGO ha lanciato la campagna “menopausa menomale”. Scopri tutti i dettagli dell’iniziativa su www.menopausamenomale.org e partecipa al sondaggio “Come vivi la menopausa?”.

 

Tutti i siti Sky